Inferno mediterraneo

Inferno Mediterraneo

Wor(l)ds Festival - LongLake

«Ma misi me per l’alto mare aperto...»

Tre giovani sorelle attraversano le terzine di Dante dando voce all’inferno dei cadaveri naufragati nel Mare nostrum. Come nella condizione infera dei Lager nazisti, lì dove Primo Levi ha sentito che la Commedia «lo riguarda, riguarda tutti gli uomini in travaglio», esse cercano nelle terzine di Pier delle Vigne, di Ulisse e del conte Ugolino risposte a un dolore che si fa racconto. I tre profili danteschi, allora, appaiono straordinariamente fraterni e vicini alle nostre protagoniste, le quali a loro volta si impegnano nella ricerca di un linguaggio capace di esprimere l’orrore.

Una scrittrice, una cantante, una violinista: tre donne a cui è affidato il dolore del ricordo, ultime troiane dei nostri giorni, danno corpo, voce e suono a un racconto-lamentazione e a un’aspra storia d’amore con il muto paesaggio marino. Durante questa orchestrazione polifonica della narrazione, lo spazio scenico si nutrirà della presenza viva dell’acqua che chiamerà noi e loro a un confronto totale, a domande, tanto universali quanto concrete, sul sé e sull’altro, «infin che ’l mar fu sopra noi richiuso».

Il gruppo “Linguaggi Diversi”, con sede a Roma, è composto da artisti provenienti da differenti esperienze e realtà creative e si pone come obiettivo di ripensare opere della letteratura italiana ed europea attraverso pratiche e tecniche innovative. Diretto da Laura Tedesco, attrice/regista di opere in cui il contemporaneo riscrive la tradizione avendo come momento privilegiato il rapporto con il pubblico e che si è specializzata in drammaturgia presso l’Accademia D’arte Drammatica “Silvio D’Amico”, il gruppo si arricchisce della collaborazione con Riccardo Corcione, italianista e drammaturgo, con Azzurra Cavicchia, violinista dell’Orchestra del Conservatorio Santa Cecilia, che ha collaborato con la Naples Royal Philharmonic Orchestra, e con il soprano Laura De Santis, che ha avuto il suo debutto attoriale nel cortometraggio Appunti per un film su zio Vanja, per la regia di Marco Bellocchio.

Scopri tutti gli eventi del LongLake Festival su www.longlake.ch.


Di Riccardo Corcione
Regia di Laura Tedesco
Con Laura De Santis (voce), Azzurra Cavicchia (violino), Laura Tedesco (attrice)


Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione Eventi e Congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 48 00
www.luganoeventi.ch
eventi@lugano.ch