Foto %c2%a9diane ilariascarpa lucatelleschi

V N / Serenade

Prima internazionale

Produzione LuganoInScena 
Coreografia di Cristina Kristal Rizzo
Con l'Orchestra della Svizzera Italiana 

Una serata a tema musicale doppio è la pulsazione della nuova creazione della dancemaker Cristina Kristal Rizzo in dialogo con la tradizione musicale ed il presente della danza attraverso i capolavori di Schönberg e Čajkovskij.

Intesa come movimento unico che attraversa note sublimi, la creazione ricerca il rapporto più prossimo tra la danza e la musica, emancipando le potenzialità espressive del corpo, la reversibilità tra impulso e decisione, tra determinazione e imprevisto in cui l'umano si esperisce come puro potenziale. 
Verklärte Nacht nella versione del 1943 per orchestra d’archi, che lo stesso autore definisce come "musica pura", è l’incipit per articolare una danza viscerale in un susseguirsi di duetti, in cui è l’istinto del corpo nell’ascolto musicale a prevalere sul concetto, l’esperienza del sensibile a disegnare l’immagine poetica del gesto artistico, a far vibrare il potere impersonale della danza come origine e materia di un senso a venire. 
Serenata op.48 in do maggiore per archi è il primo balletto che Balanchine creò in America nel 1934 per gli studenti dell’American Ballet Theatre. Il balletto, tutt’oggi nel repertorio del New York City Ballet, è pensato come una lezione di tecnica on stage in costumi blue davanti ad uno sfondo blue. È dunque il rapporto più diretto con la forma coreografica che viene evocato, come disciplina e dedizione rigorosa ad una profonda trasformazione del corpo e del linguaggio. Un’ecologia dell’esperienza dove non c’è distinzione tra materia e forma ma adesione ad una vertigine in cui tutto procede in un unico istante, il pensiero, la sensibilità, l’immaginazione, la fisicità, l’attenzione. 

Verklärte Nacht (Notte trasfigurata) per orchestra d’archi
(versione 1943) di Arnold Schönberg

Serenata in do maggiore per archi, op. 48 
di Pëtr Il'ič Čajkovskij



Informazioni extra

Prevendita online:
LuganoInScena

Prevendita:
punti vendita Ticketcorner (Biglietteria LAC, La Posta, Sportelli FFS, Manor, Coop City)

Disabili: si consiglia la prenotazione dei biglietti almeno 24 ore prima dello spettacolo al +41 (0)58 866 42 22


Con Annamaria Ajmone, Marta Bellu, Linda Blomqvist, Jari Boldrini, Marta CapaccioliNicola Cisternino, Lucrezia Palandri, Giulio Petrucci, Cristina Kristal Rizzo, Stefano Roveda, Sara Sguotti

Direttore: Nicholas Milton 
Disegno luci: Carlo Cerri 
Costumi: Laura Dondoli e Cristina Kristal Rizzo
Assistente musicale: Federico Costanza
Cura e relazioni esterne: Stefania Donnini
Co-produzione: LAC Lugano Arte e Cultura, Cab008 e OSI 
Con il supporto di: Armunia Centro di residenza artistica/Festival Inequilibrio 

Immagine: V/N Serenade © diane_ilariascarpa_lucatelleschi


Promotori

LuganoInScena
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 42 22
www.luganoinscena.ch
info@luganoinscena.ch