ven 06.10.17

20:30
Tagliarini  deflorian  %c2%aegiorgiotermini 0174

ven 06.10.17

20:30

Il cielo non è un fondale

FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea

TAGLIARINI/DEFLORIAN (IT)
di Daria Deflorian, Antonio Tagliarini


Dopo il successo della tournée di Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni, Daria Deflorian e Antonio Tagliarini tornano al Festival con Il cielo non è un fondale. 

Il punto di partenza è il fenomeno irreversibile dell’urbanizzazione dei paesaggi e dei modi di vivere. Quando siamo al riparo, al caldo, cosa pensiamo dell’uomo che è fuori, sotto la pioggia? 

Sulla scia di un’osservazione di Albert Camus, secondo cui siamo troppo spesso inclini a scambiare la nostra vita interiore per la nostra vita d’interni, quattro performer frugano, abitano, esplorano la nostra condizione urbana nel tentativo di stanare un problema complesso, ecologico, etico, collettivo. Senza alcun artificio, aprono un dialogo tra finzione e la realtà, la figura e lo sfondo, l’interno e l’esterno. 

Quando scrivo ho l’impressione di guardare dentro me stessa, guardo in una memoria. In questa memoria vedo delle persone, vedo delle strade, seno delle parole e tutto questo è fuori di me. (Annie Ernaux). 

L’opera di questa scrittrice ha guidato l’indagine dei due artisti che in scena con Monica DemuruFrancesco Alberici osservano, decifrano e restituiscono quei continui spostamenti di senso tra quello che noi siamo e quello che ci succede attorno.


Entrata

CHF 40.-
CHF 20.- Studenti e Apprendisti
CHF 12.- Fino a 14 anni                


Informazioni extra

Durata: 90′

Prevendita:
Biglietteria LAC
Ticketcorner 

Prenotazioni: 
Biglietteria LAC

Ma - Do: 10.00 - 18.00
In caso di spettacoli serali il lunedì, apertura della biglietteria 90 minuti prima dell'inizio dello spettacolo.
Nei giorni con spettacoli serali in programma: chiusura biglietteria alle ore 21:00 

Punti vendita:
Manor
FFS
La Posta
Coop City

Disabili: si prega di chiamare anticipatamente al +41 (0)58 866 42 22

I biglietti non sono rimborsabili ma sono trasferibili: in caso di impedimento, si consiglia di cederli a terzi

L'Ufficio Festival rimane a disposizione per consigli e approfondimenti:
Viale Cassarate 4, 6900 Lugano
+41 (0)91 922 61 58
10.00 – 12.00 e 14.00 – 18.00


Con: Francesco Alberici, Daria Deflorian, Monica Demuru e Antonio Tagliarini
Collaborazione al progetto: Francesco Alberici e Monica Demuru
Testo su Jack London: Attilio Scarpellini
Assistente alla regia: Davide Grillo
Disegno luci: Gianni Staropoli
Costumi: Metella Raboni
Costruzione delle scene: Atelier du Théâtre de Vidy
Produzione: Sardegna Teatro, Teatro Metastasio di Prato, Emilia Romagna Teatro Fondazione in coproduzione con Odéon – Théâtre de l’Europe, Festival d’Automne à Paris, Romaeuropa Festival, Théâtre Vidy – Lausanne, Sao Luiz –Teatro Municipal de Lisboa, Festival Terres de Paroles, Théâtre Garonne, Scène européenne –Toulouse
Sostegno di: Teatro di Roma in collaborazione con Laboratori Permanenti, Residenza Sansepolcro, Carozzerie | n.o.t / Residenza Produttiva Roma, fivizzano 27 / nuova script ass. cult. Roma

Daria Deflorian e Antonio Tagliarini sono autori, registi e performer. Da dieci anni hanno dato vita a una serie di progetti, spettacoli e performance. Il primo lavoro nato da questa collaborazione è Rewind, omaggio a Cafè Müller di Pina Bausch (2008). Nel 2009 hanno portato in scena un lavoro liberamente ispirato alla filosofia di Andy Warhol, from a to d and back again. Tra il 2010 e il 2011 hanno lavorato al Progetto Reality che, a partire dai diari di una casalinga di Cracovia, ha dato vita a due lavori: l’installazione/performance czeczy/cose (2011) e lo spettacolo teatrale Reality nel 2012, lavoro per il quale Daria Deflorian ha vinto il Premio Ubu 2012 come miglior attrice protagonista. Nell’autunno 2012 hanno iniziato a lavorare su Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni con la collaborazione artistica di Monica Piseddu e Valentino Villa. Lo spettacolo ha vinto il Premio Ubu 2014 come novità italiana o ricerca drammaturgica e nel 2016 il Premio della critica come miglior spettacolo straniero in Quebec, Canada.
Tre dei loro testi sono stati raccolti in un volume, Trilogia dell’invisibile (Titivillus 2014). Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni e Reality è stato presentato al Festival d’Automne di Parigi, prima tappa di una tournée internazionale che li ha condotti in Francia, Svizzera, Germania e Canada.
Nel 2017 Il cielo non è un fondale, con la collaborazione di Francesco Alberici e Monica Demuru, ha debuttato a Losanna, per poi essere presentato a Roma per il festival RomaEuropa e a Parigi nella stagione dell’Odeon ancora per il Festival dell’Automne. Dal 2014 insegnano regolarmente sia individualmente che insieme. 

Immagine: © Giorgio Termini


Promotori

FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 225 67 61
www.fitfestival.ch
info@fitfestival.ch