Manomanouche

Manomanouche

Piazza in Jazz

Il concerto dei Manomanouche ha un impatto immediato sul pubblico: la loro musica è basata sull'improvvisazione, è aperta alle contaminazioni ed è derivante principalmente dalla fusione dello swing, del folklore tzigano e della melodia italiana. La formazione si esibisce esclusivamente con strumenti acustici, eseguendo un repertorio di arrangiamenti di brani del noto chitarrista e compositore Django Reinhardt, alcuni standards, valzer gipsy-musette e diversi brani originali.

Il progetto Manomanouche nasce nel 2001 dall'incontro di musicisti di differente estrazione, con una consolidata esperienza professionale a livello internazionale. Con l'intento di far conoscere ad un pubblico più vasto la cultura e la tradizione musicale degli zingari Manouches, nell'arco di soli tre anni il quartetto diventa una realtà di riferimento nel panorama Gypsy Jazz: un caso unico per la qualità della ricerca, dell'arrangiamento e per la valenza personale ed emotiva che questo progetto ha per i suoi musicisti. La proposta artistica dei Manomanouche è quindi caratterizzata da un personale ed originale lavoro di ricerca del suono, degli strumenti e dell'approccio caratteristici dello Swing Manouche.


Informazioni extra

Ingresso gratuito


Massimo Pitzianti fisarmonica
Pierre Steeve contrabbaso
Jino Touche Nunzio chitarra e arrangiamenti
Barbieri Luca Enipeo chitarra

In collaborazione con LongLake Festival - Divisione Eventi e Congressi


Promotori

LAC Lugano Arte e Cultura
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 72 14
www.luganolac.ch