dom 24.09.17 - dom 21.01.18

Tutto il giorno
03. f. scianna benares india 1997

dom 24.09.17 - dom 21.01.18

Tutto il giorno

Sulle vie dell’Illuminazione

Il mito dell’India nella cultura occidentale 1808-2017.

La mostra offre uno sguardo ampio e variegato sul modo con cui, dalla metà dell’Ottocento, la realtà indiana, con le sue tradizioni, religioni, paesaggi, culture e forme artistiche, ha affascinato in modo crescente il mondo occidentale. A partire dalle riflessioni sull’Induismo e sul Buddismo di Schopenhauer, cui faranno seguito nei primi decenni del Novecento le opere letterarie di Hermann Hesse e le analisi antropologiche di Carl Gustav Jung, l’India e le sue tradizioni millenarie hanno sedotto molti intellettuali europei. Sulla base di queste esperienze, maturate in gran parte in area tedesca, si è venuto via via costruendo quel mito dell’India che ha conquistato definitivamente il mondo giovanile internazionale negli anni del dopoguerra.

Non tanto l’India in se stessa, dunque, ma l’influenza che l’India ha esercitato sulla cultura e l’arte occidentale è il tema fondamentale di questa mostra che, attraverso una molteplicità di materiali, cerca di raccontare in che modo questo grande paese sia diventato quell’altrove mitico a cui migliaia di abitanti del mondo occidentale hanno guardato, a partire dagli anni Sessanta. Un altrove mitico che è stato visto come un’alternativa a un mondo sempre più rigidamente sottomesso alle logiche materiali della produzione e del consumo.

Cosa rimanga di questo mito oggi, di fronte a una realtà sempre più globalizzata, è la domanda con cui l’ultima sezione della mostra ci proietta dentro l’attualità del nostro tempo.


Entrata

CHF 15.– intero

CHF 10.–  ridotto:
AVS/AI, over 65 anni, gruppi (min. 10 persone), studenti 17-25 anni, Arcobaleno annuale, Club Rete 2, FAI, Holiday Card, Lugano Card, Lugano Card City, Musei Lombardia, SKIRA Club, Ticino Ticket, Touring Club Italiano

Gratuito:
<16 anni, prima domenica del mese, 18enni Città di Lugano, AIAP (Association Internationale des Arts Plastiques), AMS (Associazione dei Musei Svizzeri), AMS (Association des Musées Suisses), BBK (Bundesverband Bildender Künstlerinnen und Künstler), Associazione svizzera degli storici e delle storiche dell’arte, Étudiant en histoire de l’art, History of art student, IAA (International Association of Art), ICOM, Passaporto Musei Svizzeri, Passeport Musées Suisses, Pro Museo, Raiffaisen (Maestro, Master, Visa, V Pay), VMS (Verband der Museen der Schweiz), Schweizer Museumspass, Studente in Storia dell’arte, Student der Kunstgeschichte, Swiss Museum Pass, Verein der Kunsthistorikerinnen und Kunsthistoriker der Schweiz, Visarte.


Informazioni extra

A cura di Elio Schenini.

All'interno degli spazi espositivi non è consentito fare fotografie.

Railaway
Biglietto combinato con una riduzione del 10% sul viaggio in treno e sull’entrata ottenibile alla stazione di partenza oppure telefonando al Rail Service 0900 300 300 (chf 1.19/min.)

Mediazione culturale:

Visita guidata gratuita:
per singoli visitatori, ogni domenica, ore 15.00
Calendario e prenotazioni on-line

Visite guidate per gruppi:
in italiano: CHF 150.-
in francese, tedesco o inglese: CHF 200.-
in italiano a due esposizioni: CHF 250.-
in francese, tedesco o inglese: CHF 300 .-

Visite guidate per Scuole del Ticino e Grigioni Italiano:
Ingresso + visita guidata gratuiti

Visite guidate per altre Scuole:

< 17 anni visita in italiano:
CHF 80.- per gruppo

in francese, tedesco o inglese:
CHF 100.- per gruppo

17-25 anni: ingresso + visita:
in italiano CHF 14.- a persona
in francese, tedesco o inglese CHF 16.- a persona

Programma completo on-line:
www.edu.luganolac.ch

Info e prenotazioni:
+41 (0)58 866 42 30
lac.edu@lugano.ch


Immagine:
Ferdinando Scianna
Benares, India
1997
Fotografia a colori
Collezione dell'artista


Promotori

MASI - Museo d'Arte della Svizzera Italiana
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 42 40
www.masilugano.ch
info@masilugano.ch