Copertina bassa

PiazzaParola #3

Don Giovanni - Il codice della seduzione

L’edizione 2017 di PiazzaParola - la rassegna letteraria che si terrà nel mese di settembre a Lugano - è dedicata alla figura di Don Giovanni. Personaggio letterario che ha oltrepassato i confini della letteratura per ispirare opere teatrali, romanzi e saggi filosofici, oltre che a opere musicali, fino a raggiungere l’immaginario collettivo.

Programma della serata:

Saluto di Raffaella Castagnola Rossini Direttrice Divisione cultura e Studi universitari

Marta Morazzoni Don Giovanni e le donne.

Mia Lecompte Poesie.

Sandrine Fabbri Domani è domenica.

Gilberto Isella Le metamorfosi di un personaggio.

Letture: Cristina Zamboni.


Informazioni extra

Programma completo


Conducono la serata: Gilberto Isella Natasha Fioretti

Marta Morazzoni
Scrittrice e insegnante, dal 1986 inizia la collaborazione con la casa editrice Longanesi e l'editore Mario Spagnol. Il suo romanzo d’esordio La ragazza col turbante, riscuote un grande successo e verrà tradotto in nove lingue. Analogo successo hanno anche le sue successive opere: L'invenzione della verità (1988, Premio Campiello), Casa materna (1992, Premio selezione Campiello) e Il caso Courrier (1997, Premio Campiello). Seguono diversi altri romanzi, tra cui Un incontro inatteso per il consigliere Goethe (del 2005, ambientato a Poschiavo, che  vede  tra  i protagonisti il librettista del Don Giovanni di Mozart, Lorenzo da Ponte) e Il fuoco di Jeanne (2014).

Mia Lecompte
Vive tra Roma e Parigi. Poeta, autrice di narrativa, di testi teatrali e per l’infanzia. Tra le pubblicazioni più recenti, le raccolte poetiche Intanto il tempo (2012), Al museo delle relazioni interrotte (2016) e i racconti Cronache da un’impossibilità (2015). Le sue opere sono state pubblicate in Italia e all’estero. Traduttrice dal francese, svolge attività critica ed editoriale nell’ambito della comparatistica, ed è curatrice di diverse antologie. È redattrice del semestrale di poesia  comparata Semicerchio e di alcune riviste letterarie online. Ha fondato il sito: www.compagniadellepoete.com

Sandrine Fabbri
Nata a Ginevra da padre sloveno italianizzato e da madre svizzera, ha lavorato a lungo come giornalista culturale. È stata critico teatrale per il Journal de Genève e corrispondente da Zurigo per Le Temps. Dopo aver vissuto a Zurigo e Parigi, è tornata nella sua città natale, dove insegna francese e comunicazione in un istituto tecnico commerciale. Ha tradotto in francese le opere di Lukas Bärfuss e Sibylle Berg. Per il suo romanzo La Béance (2009), uscito in traduzione italiana nel 2016 con il titolo Domani è domenica, ha ricevuto il premio Pittard 2010. Ha pubblicato inoltre, in tedesco, Noras Mails (2012).

Gilberto Isella
Poeta, critico  letterario  e  traduttore, è nato e vive a Lugano. Ha insegnato italiano presso il Liceo cantonale di Lugano e alla SUPSI. Redattore della rivista Bloc Notes, collabora con giornali e riviste di cultura svizzere ed europee. Autore di numerosi saggi e articoli critici. Ha curato diverse antologie poetiche. Dal francese ha tradotto tra l’altro Ch. Racine, Dupin e Demangeot. Tra le sue ultime raccolte poetiche: Caro aberrante fiore (2013), Liturgia minore (2015), L’occhio piegato (2015) e Materie se non luci (2017). Per il teatro ha scritto Ibridazioni (2006), Messer Bianco vuole partire (2009) e, quest’anno, Il giardino della vita, per la musica di J. M. Sànchez Verdù.


Promotori

Società Dante Alighieri della Svizzera Italiana
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 646 74 00
www.dantealighierilugano.ch
info@dantealighierilugano.ch

Divisione Eventi e Congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 48 00
www.luganoeventi.ch
eventi@lugano.ch