I

mer 13.09.17

12:00 - 19:00

gio 14.09.17

12:00 - 19:00

lun 11.09.17

12:00 - 19:00

mar 12.09.17

12:00 - 19:00
Mehr ranft medieninfo nvf unterwegs 19

mer 13.09.17

12:00 - 19:00

gio 14.09.17

12:00 - 19:00

lun 11.09.17

12:00 - 19:00

mar 12.09.17

12:00 - 19:00

Nicolao della Flüe – In viaggio

Nella società moderna il desiderio di "avere di più" è ormai entrato a far parte della vita quotidiana. Il tour elvetico denominato Nicolao della Flüe – In viaggio vuol proprio contrastare quest’aspirazione. Poiché è il meno a valer di più. Il tour è un invito a prendere coscienza dell’essenziale e a riflettere su sé stessi.

Sul posto, i passanti e i visitatori interessati saranno informati sui valori vissuti e sul vasto operato del pacificatore e consigliere. Si faranno così un’idea della vita e dell’attività di Nicolao della Flüe e potranno condividere indisturbatamente un momento con l’uomo, il mistico e il mediatore. In un’epoca contraddistinta da grande stress, situazioni di pressione e desideri orientati verso il «più», il visitatore avrà quindi l’opportunità di fermarsi qualche minuto, nella calma e in solitudine, per riflettere su sé stesso e confrontarsi con le domande riguardanti il senso della vita.

L‘esperienza:  Aspettare, incontrare, riflettere

Se dopo l’introduzione il visitatore decide di cimentarsi con questo particolare tipo di confronto, deve passare attraverso tre fasi: l’attesa, l’incontro, la riflessione. Durante l’attesa l’ospite viene preparato all’incontro e si concentra sul proprio mondo di pensieri. Nella seconda fase egli è limitato a sé stesso: senza essere distratto dal telefonino o dall‘orologio – lascia persino le scarpe nel mondo esterno – il visitatore si trova di fronte a Nicolao della Flue. In uno spazio oscurato. Nella calma assoluta. E lì, per cinque minuti, può confrontarsi silenziosamente con l’affascinante personaggio del tardo Medioevo e con sé stesso.

Pensieri per l‘eternità

La riflessione, come ultima fase, aiuta l’ospite a mettere in ordine le esperienze vissute. Egli annota ciò che lo commuove, quello che ha sentito e sperimentato. Forse prova il bisogno di scrivere una lettera al suo pro-pronipote: „Vi prendete ancora il tempo per fermarvi? Parlate, ridete, amate ancora?“ Forse vorrebbe liberarsi delle sue impressioni in forma poetica, oppure mettere su carta le sue conoscenze tramite uno schizzetto. Infine depone i suoi appunti in un contenitore che, al termine della tournée di «Nicolao della Flue – In viaggio», sarà sigillato e custodito come capsula temporale e verrà riaperto solo tra 100 anni. Un’idea avvincente e affascinante, in un presente colmo di frenesia e fugacità.


Promotori

Associazione 600 anni Nicolao Della Flüe
6072 Flueli-Ranft
www.mehr-ranft.ch
medien@mehr-ranft.com