I

mar 05.09.17 - sab 04.11.17

Tutto il giorno
Fdssdf

mar 05.09.17 - sab 04.11.17

Tutto il giorno

Ai confini di Minas

Prosegue l’avventura espositiva al Canvetto Luganese, grazie alla Fondazione Diamante, con una mostra personale di Sabrina Maniscalco fotografa ticinese che, attraverso i suoi reportage, ci porta a conoscere altre realtà mediate attraverso il suo sguardo.

L’attenzione posta dal Canvetto Luganese agli scatti di Sabrina Maniscalco è data dalla qualità delle sue opere congiuntamente alla volontà di promuovere la fotografia contemporanea svizzera dedicando ogni anno un’esposizione a giovani professionisti meritevoli.

Programma


Sabrina Maniscalco
Nata a Locarno nel 1987, dopo aver conseguito il Master of Arts in cinema presso l’Università di Losanna, comincia nel 2013 a lavorare come fotografa freelance. Nel 2014 si reca per la prima volta in Brasile lavorando come assistente alla fotografia per un documentario. Dopo il conseguimento di altri impieghi nel cinema come still photographer nel 2016 si reca in Senegal per realizzare un reportage sullo stato delle biblioteche scolastiche con l’associazione umanitaria Le Voyage de l’amitié. Le foto di questo viaggio hanno in seguito ricevuto una borsa dalla prestigiosa fondazione ginevrina Sandoz per la creazione di un libro. Nel 2017 consegue la formazione postgrado in Fotografia Documentaria presso la IED di Madrid e decide di trasferirsi a Lisbona.


Promotori

Fondazione Diamante
Via Violino 1 - CP 267
6928 Manno
Tel. +41 (0)91 610 00 20
www.f-diamante.ch
info@f-diamante.ch