Traffic jam 1953

La strada è di tutti! Riqualificazione dello spazio stradale

Dialoghi sulla mutazione del territorio 13

All’interno dello spazio urbano, la strada è vissuta da una serie di attori tra i quali, di volta in volta, noi stessi possiamo esserci trovati: pedone, automobilista, ciclista, skater, turista, genitore, figlio, anziano, giovane. Una varietà che da una parte è ricchezza, dall’altra può essere generatrice di caos. Governare il potenziale caos significa pensare questo spazio pubblico in un’ottica di sicurezza per tutti coloro che lo vivono, garantendo funzionalità e qualità di vita.

Quali devono essere le funzioni di una strada? Come integrare le esigenze di auto, pedoni e ciclisti? Presentando le linee guida cantonali sulla Concezione dello spazio stradale all'interno delle località di recente pubblicazione, i2a riprende il suo viaggio tra parole, esempi e discussioni con la serie dialoghi sulla mutazione del territorio, in collaborazione con il Dipartimento del territorio del Cantone Ticino: un invito ad una cittadinanza attiva su questioni che riguardano il nostro oggi e il nostro domani.

Ospiti della serata tre architetti che hanno già avuto modo di confrontarsi sul campo con questi temi:
Lorenzo Custer, Officina della costruzione
Giovanni Guscetti, Guscetti architetti
Federica Corso Talento, Capo Ufficio della pianificazione e tecnica del traffico del Dipartimento del Territorio del Cantone Ticino.

Modera le diverse opinioni e lo scambio con il pubblico il giornalista Fabio Dozio.


Promotori

i2a istituto internazionale di architettura
Villa Saroli - Viale Franscini 9
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 996 13 87
www.i2a.ch
info@i2a.ch