ven 13.10.17

09:00
Rienneestpardone rien n est pardonne affiche 533355 12888

ven 13.10.17

09:00

Rien n'est pardonné

Film Festival Diritti Umani Lugano

Regia di Vincent Coen e Guillaume Vandenberghe
Belgio, Francia, Marocco – 2017 – 61’ – Prima svizzera
V.o. inglese, francese – St. italiano e inglese


Quando la Primavera Araba si trasforma nell’Autunno Islamico, Zineb decide di lasciare il Marocco. Non trovando lavoro e temendo per la propria incolumità, decide di trasferirsi a Parigi dove trova una nuova famiglia tra i colleghi di Charlie Hebdo. Per la prima volta nella sua carriera può lavorare senza censure, circondata da spiriti affini. Ma il 7 gennaio 2015, la felicità che aveva recentemente riscoperto viene distrutta. Come per miracolo, quando i terroristi hanno fatto irruzione nella redazione di Charlie Hebdo e hanno ucciso i suoi amici e colleghi, Zineb non era presente. Da quel giorno è diventata la donna più protetta della Francia, sotto la costante protezione della polizia.


Seguirà l’approfondimento:
Diritti Umani tra libertà di espressione ed estremismi religiosi
con Giuseppe La Torre (pastore) e Marco Baudino (Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani e co-fondatore del Diavolo)
Moderatore: Carlo Silini (giornalista del Corriere del Ticino)


Entrata

CHF 12.- biglietto singolo
CHF   9.- ridotto Studenti, AVS e Lugano Card

CHF 45.- entrata 5 proiezioni
CHF 35.- ridotto Studenti, AVS e Lugano Card 

CHF 150.- abbonamento festival
CHF   90.- ridotto Studenti, AVS e Lugano Card


Informazioni extra

Prevendite online:
Biglietteria.ch


Promotori

Film Festival Diritti Umani Lugano
6900 Lugano
www.festivaldirittiumani.ch
info@festivaldirittiumani.ch