I

mar 24.10.17

18:00 - 20:30
Lac1

mar 24.10.17

18:00 - 20:30

Il valore aggiunto della formazione ed esperienza militare in ambito professionale

Se un tempo era dato per scontato che la formazione alla condotta in ambito militare sarebbe stata utile nella carriera civile, tale consapevolezza si è affievolita a partire dall’inizio degli anni Novanta. La riduzione degli effettivi dell’esercito e dei suoi quadri a seguito delle ultime riforme, l’aumento di personale dirigente proveniente dall’estero e la diffusione delle proposte di formazione continua e perfezionamento professionale in Svizzera e all’estero sono tra i molteplici motivi che possono aver portato una parte dell’economia a dimenticare i vantaggi del sistema di milizia per la vita civile. Negli ultimi anni, la Confederazione ha quindi adottato alcune misure per aumentare il riconoscimento del valore della formazione militare in ambito civile e renderlo più attrattivo per i futuri quadri e i loro datori di lavoro.

Tre oratori di grande qualità permetteranno di fare il punto della situazione e presentare gli sviluppi nel prossimo futuro:

Brigadiere Germaine Seewer, Capo del personale dell’esercito
Divisionario Daniel Keller, Comandante dell’istruzione superiore dei quadri dell’esercito
I ten Flavius Baumgartner, BSc in General Management, ValueQuest

Seguirà dibattito aperto al pubblico moderato da Giancarlo Dillena

Invito


Informazioni extra

Per motivi organizzativi è gradita l’iscrizione entro il 10 ottobre:
manifestazioni@rivistamilitare.ch
+41 (0)76 373 53 68

Le prenotazioni possono essere effettuate anche tramite il sito www.eventbrite.com (inserire “Rivista Militare” nel campo di ricerca)


Parteciperanno al dibattito i seguenti testimoni rappresentanti diversi settori professionali:
Dir. Marzio Grassi, finanza
Ing. Gian-Luca Lardi, impresa
Avv. Edoardo Buzzi, servizi
Municipale Michele Bertini, amm. pubblica

Seguirà un ricco aperitivo


Promotori

ARMSI Associazione per la Rivista Militare Svizzera di lingua italiana
6900 Lugano