Poesia

Gli immediati dintorni - La bellezza

Incontro con Franco Arminio

La bellezza, ormai quasi impossibile dopo la caduta dell’albatros e la morte dei cigni, andrà allora contemporaneamente difesa e distrutta, cantata e negata, ricercata e offesa, calata nella polvere e nel fango della realtà e persino della cronaca da lei più distanti. Come se soltanto attraverso un processo violento di dissacrazione fosse possibile sperare di ritrovarne una nuova forma, una sopravvivenza improbabile e proprio per questo anche più abbagliante e stupefacente, in quella oltranza oltraggio della lingua poetica di cui ci parla La beltà di Andrea Zanzotto. Eccone un distico atroce (e forse bellissimo): "Ti piace essere venuto a questo mondo?"/ Bamb:"Sì, perché c’è la Stand". Potrà sopravvivere, la bellezza, alla mercificazione del mondo e della vita? E, d’altro canto: dovremo e potremo forse rassegnarci alla sua scomparsa?
"Che sarà della neve / che sarà di noi" si chiede ancora Zanzotto. Ospiti di questo nuovo ciclo saranno poeti chiamati a testimoniare con la propria opera e con la propria voce, ad animare qualche serata di riflessione e di dibattito e soprattutto a dialogare direttamente con gli studenti.
Veri e propri incontri, non lezioni o conferenze; incontri nei quali i nostri ospiti racconteranno se stessi e il proprio cammino di ricerca e di scrittura.

Locandina


Franco Arminio (1960) è un poeta, scrittore e regista italiano, fondatore della disciplina da lui definita “paesologia”.
L’autore sarà presentato da Fabio Pusterla


Promotori

Liceo Cantonale Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 815 47 11
www.liceolugano.ch
liceo@liceolugano.ch