I

sab 14.10.17 - dom 05.11.17

Tutto il giorno
Immagine

sab 14.10.17 - dom 05.11.17

Tutto il giorno

Omaggio a Raffaella Columberg e a Titta Ratti

Per il quinto anniversario dell’apertura dell’Atelier di Malvaglia, la Fondazione Elisa e Titta Ratti ha voluto restaurare e valorizzare alcuni gessi appartenenti alla collezione, presentando nel contempo le acquisizioni e donazioni succedutesi negli anni.

In questa occasione la Fondazione ha deciso di concentrare la sua attenzione su un aspetto particolare dell’attività di Titta Ratti (1896-1992). Specialmente tra il 1950 e il 1960, lo scultore realizzò una serie di ceramiche smaltate, riproducendo in bassorilievo alcuni temi e soggetti già frequentati con altre tecniche (santi e iconografia sacra, figure femminili ispirate alla mitologia greca, animali) con risultati di notevole qualità.

Facendo riferimento a questa particolare produzione, la Fondazione ha pure deciso di esporre alcuni lavori della ceramista Raffaella Columberg (1926-2007).
Con questo piccolo omaggio si vuole ricordare un’artista che ha caratterizzato la vita culturale e sociale delle Tre Valli e nel contempo ricordare i legami che esistevano tra la biaschese e il più anziano scultore di Malvaglia, testimoniati peraltro dall’esistenza di un bel vaso nelle collezioni della Fondazione.

Al di là del comune mezzo espressivo, spicca comunque una differenza d’impostazione tra i due artisti: la Columberg non disdegna, com’è normale, una produzione di carattere utilitario e decorativo; Ratti invece rimane scultore e pittore in tutta la sua produzione.

Locandina


Informazioni extra

Orari:
venerdì, sabato e domenica 14:00 – 18:00
o su appuntamento


Promotori

Associazione degli Amici della Fondazione Elisa e Titta Ratti
6713 Malvaglia