I

ven 20.10.17 - dom 10.12.17

Tutto il giorno
Spazio1929 serie numero 1

ven 20.10.17 - dom 10.12.17

Tutto il giorno

Délio Jasse | Mobility of Things

Bi10 – Borderlines - Città divise/Città plurali

Lo Spazio 1929 è lieto di annunciare la sua partecipazione alla decima edizione della Biennale dell’immagine. In mostra, per la prima volta in Svizzera, le opere del fotografo di origini angolane Délio Jasse (*1980, Luanda).

L’indagine di Jasse attinge a piene mani dal recente passato del suo paese natìo, l’Angola, la cui capitale, Luanda, è stata per lungo tempo colonia portoghese. Durante il periodo coloniale, la popolazione della città era composta in prevalenza da nativi angolani, portoghesi e angolani di origini portoghesi. La colonizzazione e i flussi migratori avevano così rimodellato il volto del paese, creando una società multiculturale e multietnica, con le relative implicazioni e problematiche che derivano da tale situazione; immigrazione e emigrazione di persone, ma al contempo anche di culture, radizioni, hanno contribuito alla creazione di un’identità ibrida e complessa.
Jasse nel creare le sue opere si appropria di oggetti quali fotografie recuperate ma anche documenti di varia natura come carte d’imbarco, biglietti o francobolli. Sfrutta le molteplici possibilità della stampa fotografica analogica insieme alla serigrafia, per realizzare dei pezzi unici e non riproducibili, in cui si instaurano nuovi rapporti di significato nel tentativo, forse, di costituire una sorta di archivio personale e, in senso lato, auto-etnografico.

Flyer


Informazioni extra

Aperto su appuntamento:
info@spazio1929.ch

Maggiori informazioni


a cura di Diego Stephani


Promotori

Spazio 1929
Via Ciseri 3
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 911 97 00
www.spazio1929.ch
info@spazio1929.ch

ABI Associazione Biennale dell'Immagine
Via Borromini 2
6830 Chiasso
biennaleimmagine.ch
info@biennaleimmagine.ch