I

sab 14.10.17 - sab 18.11.17

Tutto il giorno
Bellinzona

sab 14.10.17 - sab 18.11.17

Tutto il giorno

Bellinzona - il fiume che unisce | Massimo Pacciorini-Job

B10 decima Biennale dell'immagine

Il fiume Ticino è protagonista e fa da legame nella mostra proposta dal fotografo bellinzonese Massimo Pacciorini-Job nell’ambito della decima Biennale dell’immagine.

Il fiume divide e unisce la nuova città di Bellinzona, passando nei quartieri di Moleno, Preonzo, Claro, Gnosca, Gorduno, Bellinzona, Monte Carasso, Giubiasco, Sementina e Gudo, in una pluralità che trova integrazione nella “spiaggetta” del comune di Arbedo, dove diverse etnie convivono, parlano, discutono, ballano, nuotano, grigliano assieme ai Ticinesi. Ponti reali e simbolici di una città plurale.

Tutte le immagini sono state scattate nel 2017. Le fotografie in bianco e nero sono analogiche e stampate su carta baritata ai sali d’argento, virate al selenio. Le fotografie a colori sono digitali stampate a getto d’inchiostro pure su carta baritata. La scelta di diversi approcci – analogico e digitale, bianco e nero e a colori – vuole espressamente valorizzare la pluralità della fotografia.

La selezione delle immagini scattate per questo progetto dà continuità alla mostra Da Helvetia a Helvetia, viaggio fotografico in un quartiere periferico di Bellinzona-Nord, che Massimo Pacciorini-Job ha realizzato nel 2016 ed esposto alla Galleria Job di Giubiasco, nel novembre dello stesso anno.


Informazioni extra

Orari d'apertura
Lu-Ve
08:45-11:00
13:45-18:30

Sa
08:45-12:00
13:45-17:00


Promotori

Studio-Labo-Galleria Job
via Borghetto 10
6512 Giubiasco
Tel. +41 (0)91 857 75 40
www.fotolabojob.ch
labo@fotolabojob.ch