Typewriter 801921 1280

Aperitivo con lo scrittore | Domenico Brancale

a cura di Anna Ruchat

Nel corso della serata Domenico Brancale leggerà i propri versi e dialogherà con Anna Ruchat sulla parola e sulle sue molteplici attività a essa collegate, non ultima quella di curatore di una nuova collana di poesia in traduzione dal titolo «Le Meteore» pubblicata da Effigie
Tra i suoi libri ricordiamo Cani e porci (2001), L’ossario del sole (Passigli, 2007), Controre (Effigie, 2013), Incer umani (Passigli, 2013), Per diverse ragioni (Passigli, 2017).


Domenico Brancale (1976) è nato a Sant’Arcangelo, in Lucania, vive a Bologna e lavora nella galleria d’arte Bordas a Venezia.
Le pietre e la luce della sua terra, la voce che da corpo alla poesia nonché il lavoro con l’arte sono componenti fondamentali del linguaggio di Brancale. «Se volessimo immaginare il metodo di lavoro di Brancale, è esattamente la tecnica di Rodin che nello scolpire aggiungeva argilla alla forma che costruiva, Brancale sottrae, sottrae e continua a sottrarre finché non resta che un granello di senso, ma che grano!» così ha scritto Alberto Manguel nella prefazione al suo ultimo libro Per diverse ragioni


Promotori

Museo Hermann Hesse
Torre Camuzzi
6926 Montagnola
Tel. +41 (0)91 993 37 70
www.hessemontagnola.ch
info@hessemontagnola.ch