Saintsaens

Extra-vaganti. Camille Saint-Saëns in visita al Museo

Camille Saint-Saëns (1835 - 1921)
Pianista, organista, direttore, compositore, intellettuale di prima grandezza, scrittore di poesie, libretti di opere, appunti di astronomia e biologia.

Fanciullo prodigio, studiò al conservatorio di Parigi e nel 1852 si affermò come compositore vincendo, con Ode à la Sainte, il premio della Société Sainte-Cécile. Nel 1871 fondò con R. Bussine la Société Nationale de Musique per la diffusione della musica francese contemporanea. 

La sua produzione, sensibile al richiamo tedesco, rivela tuttavia frequenti abbandoni all'effetto e a certo clima salottiero (come nei pezzi per pianoforte solo).

Compose diversi lavori teatrali, fra cui l'opera Sansone e Dalila (1877), considerata il suo capolavoro, Henry VIII (1883) e Déjanire (1911); compose inoltre musiche di scena, 4 oratori, pezzi vocali-strumentali sacri e profani, poemi sinfonici, tra cui Le rouet d'Omphale (1871), Phaéton (1873) e Danse macabre (1874), 3 sinfonie e altri numerosi brani per orchestra.

Attraverso la sua musica, un prezioso filmato ed un’intervista dal vivo.


Entrata

CHF 20.- Intero
CHF 15.- Ridotto (AVS/AI, Studenti)
CHF 10.- Bambini


Informazioni extra

Maggiori informazioni

Con la partecipazione di
Giuseppe Clericetti
Claudio Farinone
Davide Fersini
e il Quartetto d’archi Epos:
Deolinda Giovanettina, violino
Livia Roccasalva, violino
Giuseppe D’Errico, viola
Ulisse Roccasalva, violoncello

In collaborazione con
Musica nel Mendrisiotto


Immagine: it.wikipedia.org/wiki/Camille_Saint-Saëns


Promotori

Museo Vincenzo Vela
Largo Vela
6853 Ligornetto
Tel. +41 (0)58 481 30 44
www.museo-vela.ch