37158691783 c11c411d25 k

Concerto di James Brandon Lewis

All’opera un duo di notevole spessore con James Brandon Lewis al sassofono e Chad Taylor alla batteria.
Il giovane sassofonista tenore, nativo di Buffalo, è stato definito un musicista visionario ed è considerato uno dei piu’ interessanti e innovativi del panorama Jazz odierno. Il suo potente fraseggio, tecnicamente ineccepibile, ha sapore di nuovo, non rimanda né ai grandi calibri del passato né ai musicisti revisionisti.
Finora ognuno dei suoi 4 dischi è stata una sorpresa, a volte spiazzante per i critici. Se il primo album “Momentum” presenta un musicista già solido, ma ancora legato a stilemi del postfree e del Gospel, gli album successivi mostrano già una grande maturità combinata con la indomita voglia di sperimentare, di rimettersi in gioco. Soprattutto il terzo album “Days of FreeMan” è una splendida sintesi di Free Funk sperimentale (Ornette docet), combinato al Rap e a stilemi che arrivano persino dall’Hip Hop. La cosa sorprendente è il sound che ne esce, qualcosa di completamente diverso da tutto quanto già sentito.

Oltre al duo con Taylor e al suo attuale Trio, James Brandon Lewis è co-leader (assieme al poeta Thomas Ellis Sayers) di una curiosa formazione “Hereos are Gang Leaders” un ensemble di protesta che discende in linea diretta dal poeta Amiri Baraka. Ad accompagnarlo il batterista cresciuto a Chicago Chad Taylor, co-fondatore del Chicago Underground Ensemble
 


Entrata

Entrata: CHF 20.-


Informazioni extra

Sito Web


Immagine: www.flickr.com - Luc Depuydt


Promotori

Centro Culturale del Circolo di Soazza
6562 Soazza
Tel. +41 (0)91 831 10 53
www.centroculturalesoazza.ch
centroculturalesoazza@bluewin.ch