I

gio 22.02.18

17:30 - 20:00
Group 2351896 1280

gio 22.02.18

17:30 - 20:00

Esperienze di deistituzionalizzazione in salute mentale in Svizzera: limiti e potenzialità

Nel mondo politico e sanitario si dibatte da anni sulla necessità di sviluppare servizi di salute mentale integrati e globali, che rispettino la dignità della persona e ne favoriscano l’integrazione sociale e la partecipazione al proprio percorso di cura. La deistituzionalizzazione ambisce ad essere una delle possibili strategie mediante il trasferimento del luogo della cura dall’ospedale psichiatrico al contesto della vita quotidiana del paziente.

In che modo questo approccio si attua sul nostro territorio? Quali sono le esperienze di deistituzionalizzazione in corso? A quali condizioni queste vie sono realmente percorribili?

Relatori:
Emiliano Albanese, Marco Borghi, Wolfram Kawohl, Rafael Traber, Zefiro Mellacqua e Giuseppina Larghi

Moderatore:
Luca Crivelli

Locandina


Informazioni extra

Per iscrizioni: Formulario online
Termine di iscrizione: 15 febbraio 2018
Aula Magna: Stabile Suglio (1° piano, Sala Auditorium, Manno), Via Cantonale 18, Manno


Relatori:
Emiliano Albanese, Professore in Public Mental Health (Facoltà di medicina, Università di Ginevra) ed esperto in salute mentale OMS.
Marco Borghi, Professore emerito di Diritto (Università di Friborgo e Università della Svizzera italiana) e Delegato per i diritti umani della Fondazione Svizzera Pro Mente Sana.
Wolfram Kawohl, Caposervizio e Direttore presso il Servizio Psichiatrico del Canton Argovia, Professore di Psichiatria (Università di Zurigo).
Rafael Traber, Direttore medico dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (OSC).
Zefiro Mellacqua, Medico aggiunto OSC/Home Treatment.
Giuseppina Larghi, Insegnante assistente ed esperta clinica OSC/Home Treatment.

Moderatore:
Luca Crivelli
, Direttore DEASS SUPSI.


Promotori

SUPSI DEASS
Stabile Piazzetta, Via Violino 11
6928 Manno
Tel. +41 (0)58 666 64 00
www.supsi.ch/deass