9819738206 1cc1102737 h

Festival Antegnati

Concerto per organo a cura di Kinder Antegnati con Marco Ruggeri e Lina Uinskyte 
L'organo della Collegiata di Bellinzona (Santi Pietro e Stefano) fu costruito nel 1588 dal bresciano Graziadio Antegnati. Inizialemente lo strumento era di 12 Piedi ed undici registri (Principale B/S, Ottava B/S, XV, XIX, XXII, XXVI, XXIX, XXXIII, Flauto in XII e VIII B/S, Fiffaro) e tastiera di 50 tasti (Fa-1 - La4 senza i prime due e l'ultimo cromatico). Lo strumento venne quindi radicalmente trasformato nel 1924 da Giorgio Maroni rendendo lo strumento d'origine difficilmente riconoscibile. Lo strumento venne smontato nel 1989 e dopo un paziente e lungo lavoro di ricostruzione si è ritornati alla disposizione del 1810-16. Il restauro è stato eseguito tra il 1997 e il 1998 dagli organari Mascioni di Cuvio (Italia). Il restauro è stato curato in ogni dettaglio: utilizzo di lastre di metallo puro battute a mano, rifacimento dei registri mancanti su modelli ottocenteschi, somiere a vento, meccanica e tastiera ottocentesca, temperamento inequabile.


Informazioni extra

Maggiori Informazioni: collegiata
Maggiori Informazioni: Antegnati


Immagine: Flickr.com - Gabriel González


Promotori

Associazione Amici dell'Organo Antegnati
Salita alla Motta 12
6500 Bellinzona
www.antegnati.com