Carona

Apérobaroque - specialità del barocco

CaronAntica

Quando si parla di Johan Sebastian Bach si associa spesso il suo celebre nome alle grandi composizioni di musica sacra e a un innegabile senso di austerità. Non tutti sono a conoscenza della grandissima vivacità, della brillantezza e della modernità di questo compositore.

Avanguardisti a dir poco è il Concerto Italiano per clavicembalo solista - presente nel programma di questo concerto - che egli compose nel 1735 e dove lo strumento viene utilizzato in tutte le sue sfumature, come un'intera orchestra. Inoltre Bach è anche conosciuto per aver composto in modo magistrale sia per le voci che per alcuni strumenti davvero particolari come ad esempio l'oboe d'amore, anch'esso in programma. Il periodo musicale del barocco in area germanica presentava influenze sia francesi che italiane e Georg Philipp Telemann, amico e collega di Bach nonché padrino di uno dei suoi 20 figli, si avvalse a sua volta di questo mélange compositivo che determinò la grande ricchezza di questa epoca musicale.

In questo concerto spumeggiante sarà possibile gustare, proprio come in un aperitivo primaverile, vere e proprie delizie musicali barocche tra cui estratti di cantate, concerti solistici, sonate e arie, in compagnia di tre giovani virtuose: Alice Borciani, soprano, Priska Comploi all'oboe, oboe d'amore e flauti, e Han-na Lee al clavicembalo.

Locandina


Entrata

Entrata libera, colletta



Promotori

Fondazione EMIOLIA
Corso Elvezia 23
6900 Lugano