I

Immagine

Vertical urban facotry

Le fabbriche, catalizzatori per lo sviluppo delle città industriali tra la fine dell’XIX e l’inizio del XX secolo, oggigiorno sono associate all’inquinamento e ad edifici dismessi e sono stati per molto tempo ignoranti come concetto urbano. Le Vertical urban factories  Fabbriche urbane verticali qui presentate, tuttavia, hanno allargato i confini del design innovativo. 

Pensata come una precisa risposta alle economie malate delle nazioni post-industriali, la mostra pone una questione, e cioè: possono le fabbriche rappresentare ancora una volta una soluzione sostenibile per future città autosufficienti e come possiamo sviluppare una città che includa nuove industrie ora
che la produzione è pulita e in una scala più piccola? 

La mostra rileva le innovazioni contemporanee moderne, mentre mostra il potenziale futuro per fabbriche urbane in trasformazione che rappresentano un'entusiasmante sfida di progettazione urbana per infrastrutture e programmi integrati. Fotografie, disegni, e diagrammi di architetture per l’industria, oltre ad una completa cronologia dell’industria, della tecnologia e dell’architettura sono parte integrande della mostra.


Informazioni extra

Orari di apertura:
Martedì - Venerdì dalle 10:00 alle 17:00
Chiusura durante i giorni di festività


L’esposizione è stata curata dall’architetto Michael Tower dello Studio Tractor con grafica di Sarah Gephart del MGMT Design. Le proiezioni di Eric Breitbart di fabbriche storiche e contemporanee e nuovi modelli e diagrammi architettonici sottolineano l’importanza di questi edifici.


Promotori

i2a istituto internazionale di architettura
Villa Saroli - Viale Franscini 9
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 996 13 87
www.i2a.ch
info@i2a.ch