15 io sono gallery 2

Io sono un’altra

Festival Territori 18

Pochi sanno quante donne ci sono in me (Anaïs Nin)

Io sono un’altra si è sviluppato in Ticino attraverso una serie di performance private durante il biennio 2017/18, coinvolgendo più di 100 donne di età compresa tra gli 8 e i 93 anni. Territori 18 presenta per la prima volta il progetto concluso con un’installazione allestita in un appartamento che comprende materiali video, fotografici e audio raccolti durante questi due anni.

Il lavoro nasce come riflessione sull'identità, su quello che si è, che si decide di essere o che gli altri decidono che noi siamo. Come mi rappresento? Che cosa racconto di me? Che cosa mi racconta?

Al centro delle performance ci sono state le donne alle prese con la creazione di due loro autoritratti, scegliendo tra le infinite possibilità di raffigurazione di ciò che sono, o sentono, o nascondono, o vorrebbero essere. Ma attenzione, gli autoritratti sono stati creati attraverso il corpo di un’altra. Infatti le donne hanno avuto a loro totale disposizione la performer Camilla Parini, che hanno utilizzato come materia da plasmare per parlare di sé.



Con la partecipazione di: Camilla Parini


Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch
Fax. +41 (0)91 820 24 49