I

mar 04.09.18 - dom 07.10.18

10:00 - 18:00
Csm patrimonio 2018 ded1dd807a

mar 04.09.18 - dom 07.10.18

10:00 - 18:00

Il patrimonio si racconta. Valori e visioni culturali nel Cantone Ticino

L’iniziativa è promossa dalla Divisione della cultura e degli studi universitari (DCSU) in occasione dell’Anno europeo del patrimonio culturale, celebrazioni a cui la Svizzera ha aderito.

La mostra, articolata in più tappe, espone i tesori dei nove istituti o programmi di ricerca coinvolti: opere d’arte, oggetti di uso quotidiano, libri antichi di grande valore, programmi digitali, approfondimenti su aspetti linguistici o relativi al patrimonio culturale “intangibile” fatto di usanze, tradizioni famigliari, rituali festivi.
Il percorso espositivo mette dapprima il visitatore a contatto con la vastità del patrimonio grazie a un ambiente immersivo composto da suoni e immagini e prosegue poi con una vera e propria Wunderkammer di oggetti provenienti dalle collezioni museali ticinesi. Alcune opere significative narrano quindi il grande lavoro necessario alla conservazione e alla trasmissione del patrimonio. Una stanza legata al mondo digitale permette di interagire ed esplorare il patrimonio da un punto di vista diverso e complementare. Accanto a tutto ciò si verrà accompagnati da un flusso di “numeri della cultura” relativi al Cantone Ticino e alla Svizzera.

Inaugurazione: 4 settembre, ore 17:30
Con il Consigliere di Stato Manuele Bertoli, Direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport; Raffaella Castagnola Rossini, Direttrice della Divisione della cultura e degli studi universitari; Flavia Marone, presidente dell’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino; Giulio Zaccarelli, curatore dell’allestimento nell’ambito del corso di laurea di Architettura d’interni SUPSI.

Eventi collaterali


Informazioni extra

Ingresso libero. 
Su richiesta si organizzano visite guidate per gruppi.
Per le scolaresche sono previste nei giorni feriali visite guidate gratuite dell’allestimento (formulario d’iscrizione sul sito www.ti.ch/patrimonio).


La mostra – realizzata in collaborazione con il Dipartimento del territorio e il Dipartimento delle finanze e dell’economia e curata dalla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana – segna l’adesione del Cantone Ticino all’Anno europeo del patrimonio culturale.


Promotori

Divisione della cultura e degli studi universitari
Viale Stefano Franscini 30a
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 814 13 00