I

mar 02.10.18

20:30

mar 06.11.18

20:30

lun 22.10.18

20:30
Immagine

Ah l'amore!

Quattro incontri organizzati dalla Società ticinese di scienze naturali e da L’ideatorio dell'Università della Svizzera italiana, in collaborazione con l’Accademia svizzera di scienze naturali, per parlare di sessualità, diversità e strategie riproduttive. 

L’evoluzione ha saputo intrecciare delle strategie travolgenti per assicurarsi la discendenza delle specie. La sessualità gioca con la chimica, con i centri cerebrali, con gli ormoni, e lo fa con uno scopo ben preciso: la riproduzione. Ma l’amore non è solo chimica, nell’uomo e nella donna l’amore trasforma, crea, colora, diventa fantasia, arte e pensiero. Rispetto.

Il ciclo di conferenze invita a riflettere su questo tema partendo dal mondo biologico per arrivare alle nostre peculiarità di uomini e donne, che si innamorano.

Programma:

Martedì - 2 ottobre 2018 - ore 20:30
Riproduciamoci! Dall'animale agli umani
Claudia Bordese, biologa; Sara Hejazi, antropologa
Auditorio, Università della Svizzera italiana, Lugano

Lunedì - 22 ottobre 2018 - ore 20:30
Mamma, Papà? Che cos'è l'amore? 
Barbara Tamborini, psicopedagogista; Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta
Auditorio, Università della Svizzera italiana, Lugano

Martedì - 6 novembre 2018 - ore 20:30
Uomini e donne splendidamente diversi
Daniela Ovadia, neuropsicologa; Francesco Bianchi-Demicheli, medico
Auditorio, Università della Svizzera italiana, Lugano

Giovedì - 29 novembre 2018 - ore 20:30
Il maschio è inutile? 
Francesca Rigotti, filosofa; Telmo Pievani, evoluzionista
Cinema Lux, Massagno

Programma


Claudia Bordese, biologa e divulgatrice, racconta la scienza in conferenze, articoli e libri: “Vivere a spese degli altri” (Blu Ed. 2009, finalista all’ottava edizione del premio Merck Serono); “Sesso selvaggio” (Instar Libri 2010). Ha chiacchierato di sessualità con Luciana Littizzetto al Circolo dei Lettori di Torino e con Lella Costa al Museo di Scienze di Trento. E’ intervenuta in più occasioni alla trasmissione Geo&Geo su RaiTre.

Sara Hejazi, antropologa Sara Hejazi è nata in Iran nel 1978 e cresciuta in Italia, a Torino, dove tuttora lavora e insegna. Ha ottenuto un dottorato di ricerca in antropologia delle società complesse e si occupa, oggi, soprattutto di religioni e di trasformazioni religiose in Occidente. Ha dedicato molte energie allo studio della condizione femminile nei paesi musulmani. Autrice di diversi libri scrive per “IoDonna” e “Micromega”.

Barbara Tamborini, psicopedagogista; laureata in Scienze dell’Educazione, si è specializzata in progettazione e gestione di percorsi formativi e laboratoriali relativi a metodologie di prevenzione dei comportamenti a rischio. Opera da anni come consulente per progetti con le scuole. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici su riviste italiane e straniere, è autrice di numerosi testi educativi per l’età evolutiva. È autrice di libri per bambini e ragazzi e coautrice insieme ad Alberto Pellai di volumi di psicologia e parenting diventati best‐seller e tradotti in diversi Paesi. Ha vinto numerosi premi letterari.

Alberto Pellai, è psicoterapeuta dell’età evolutiva. Lavora come ricercatore presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano, dove è docente di educazione sanitaria e prevenzione. Ha pubblicato molti libri per bambini, genitori e insegnanti, alcuni con Barbara Tamborini. Tra i vari testi segnaliamo “Nella pancia del papà”, “Mamma cos’è l’amore”, “Le parole non dette” (Franco Angeli Editore). Dirige, inoltre, le collana «I libri del papà» (Edizioni San Paolo) e «Parlami del cuore: favole per bambini di educazione emotiva» (Centro Studi Erickson).

Daniela Ovadia ha una formazione multidisciplinare in medicina, neuropsicologia cognitiva, ed etica della ricerca. Inoltre, ha sviluppato una carriera nell’ambito della comunicazione scientifica: è giornalista professionista e collabora con numerose testate di divulgazione scientifica in Italia e all'estero. Ha studiato neuroetica all’Università della Pennsylvania a Philadelphia (US) ed è co‐fondatrice e condirettore del Laboratorio Neuroscienze e Società dell'Università di Pavia, con l’obiettivo di studiare l’impatto sociale delle scoperte neuroscientifiche.

Francesco Bianchi‐Demicheli è medico, responsabile del Consultorio di ginecologia psicosomatica e di medicina sessuale all’Ospedale Universitario di Ginevra e consulente per la medicina sessuale presso il CHUV di Losanna. Con più di 100 pubblicazioni scientifiche, le sue ricerche si concentrano sulla sessualità umana, le sue disfunzioni e le relazioni affettive e interpersonali, con un’attenzione particolare alla neurobiologia. In questo ambito ha introdotto nuove metodologie per osservare il funzionamento delle funzioni sessuali nel cervello.

Francesca Rigotti, filosofa e saggista, è stata docente all'Università di Göttingen e di Zurigo e visiting fellow all’Università di Princeton. Insegna dal 1996 all'Università della Svizzera italiana. La sua ricerca è caratterizzata dalla decifrazione delle procedure metaforiche e simboliche nel pensiero filosofico, nel ragionamento politico e nella vita quotidiana. Collabora con la Radio della Svizzera italiana e scrive su varie riviste e giornali italiani ed esteri. Tra le sue opere, alcune di queste tradotte il 13 lingue: La filosofia delle piccole cose, Novara 2004 e 20052; Il pensiero delle cose, Milano 2007 (premio Capalbio); Partorire con il corpo e con la mente, Torino 2010; (con Duccio Demetrio), Senza figli. Una condizione umana, Milano 2012; Onestà, Milano 2014; Manifesto del cibo liscio, Novara 2015; (con Anna Longo), Una donna per amico, Salerno‐Napoli 2016 e, nel 2018, De senectute, Torino.

Telmo Pievani, filosofo ed evoluzionista, ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova. E' autore di più di 230 pubblicazioni scientifiche nei campi della biologia evoluzionistica, dell'evoluzione umana, della filosofia della biologia e della filosofia della scienza generale. Tra i suoi libri Creazione senza Dio (2006), La vita inaspettata (2011) ed Evoluti e abbandonati (2014), Il Maschio è inutile (2014). Collabora con “Il Corriere della Sera”, “Le Scienze” e “Micromega”.


Promotori

L’ideatorio, USI - Università della Svizzera Italiana
Via Lambertenghi 10 A
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 666 45 20
www.ideatorio.usi.ch
ideatorio@usi.ch

Società ticinese di Scienze naturali
c/o Museo di storia naturale, C.P. 5487
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 815 47 61
http://www.stsn.ch/
info@stsn.ch