Vida

Vida-Vita

Il Castello Incantato

Per il 20º anniversario del festival si è voluto richiamare anche artisti che ne hanno fatto la storia, vengono soprattutto dalla Svizzera e dall’Italia, ma anche da Argentina e Spagna. Burattini, marionette, ombre, disegni di sabbia che diventano specchio e parodia dell’umanità, invadono le piazze, le rive del lago, i monti, con le loro buffe andature.

Le mani diventano volti di esseri speciali, di incredibile espressività e creano movimento, si trasformano e danno la vita. Una cesta di cucito diventa culla, casa, talamo d’amore. “Vita” racconta senza parole il grande ciclo dell’esistenza umana, dalla nascita passando per l’adolescenza, l’innamoramento, fino al declino. Lo fa con tutti gli ingredienti del gran teatro universale: tenerezza, comicità, emozione, intelligenza, ritmo e molta ironia che permette una lettura a più livelli.

Javier Aranda si forma alla Escuela de Teatro de Zaragoza, ha lavorato con Teatro del Temple, Teatro Arbolé, Teatro Gayarre, Centro Dramático de Aragón e nel cinema. Ha sviluppato un’originale ricerca sul rapporto con l’oggetto.


Informazioni extra

Spettacolo di e con Javier Aranda

È possibile versare un'offerta sul C.C.P. 65–7553–2 del Teatro dei Fauni.

In un’ora ragazzi e adulti potranno costruire una marionetta o un burattino semplice da portarsi a casa. La tecnica e i materiali proposti saranno ogni volta diversi. Iscrizione sul luogo dello spettacolo, quota di partecipazione compreso materiale CHF 10.–


Immagine: www.javieraranda.es


Promotori

Teatro dei Fauni
Via alla Scuola 10
6600 Locarno
Tel. +41 (0)79 331 35 56
www.teatro-fauni.ch
fauni@teatro-fauni.ch