I

11630455565 752e0af6a8 k

Wolfarth / Doneda

Festival di musica improvvisata e contemporanea autunno 2018 a Locarno

Allo Spazio Panelle di Locarno è pronta una nuova edizione del Festival di musica improvvisata e contemporanea per questo autunno che sara di tutto rispetto.  Sull'arco di tre mesi, da ottobre a dicembre si succederanno otto concerti, più che mai con musicisti che hanno fatto la storia della musica improvvisata nel mondo e con giovani emergenti di grande talento e spessore. Da un lato sono da non mancare per gli appassionati e d'altro canto rappresentano una grossa opportunità per chi volesse avvicinarsi a questa musica innovativa e attuale. 

Con un programma stimolante e come sempre variegato, ricco di grandi nomi della scena musicale, non solo elvetica il Festival ospita in concerto Christian Wolfahrt  e Michel Doneda. I due musicisti si esibiscono per la prima volta assieme, ma la loro lunga esperienza è garanzia di una performance di altissimo livello. 

Christian Wolfahrt:  batteria, percussioni
Michel Doneda: sassofono soprano, sopranino 


Informazioni extra

Maggiori informazioni


Christian Wolfarth: (1960), nato a Zurigo da una famiglia appassionata di Jazz inizia a suonare la batteria a 17 anni e dopo sole due settimane si esibisce in concerto! Dal 1982 al 1986 frequenta la Swiss Jazz School di Berna sotto la guida di Billy Brooks e Bob Cunnigham. Già da metà anni ’80 Wolfarth inizia ad interessarsi di musica improvvisata. Prosegue gli studia a Lucerna e Basilea. Nel suo curriculum vanta Workshops con grossi calibri quali George Lewis, Alex Von Schlippenbach, Han Bennink e Jojo Mayer. Si esibisce anche in solitaria dal 1991, con partecipazioni ai più rinomati Festival (Swansea International Festival, Willisau e Taktlos Festival tra gli altri), partecipa a molti progetti interdisciplinari in ambito teatrale, cinematografico, letterario e di danza. Tra le sue innumerevoli collaborazioni citiamo Barry Guy, Hans Koch, Urs Leimgruber, la London Improvisers Orchestra, Paul Lovens, Albert Mangelsdorff, Evan Parker e Irene Schweizer. Ha inciso per prestigiose labels quali Clean Feet e Hatology.

Michel Doneda:(1954), maestro del sassofono soprano, ha sviluppato sullo strumento un vocabolario musicale tra i più ricchi in assoluto, muovendosi già negli anni ottanta dal Jazz mainstream verso i lidi dell'improvvisazione. Il suo modo di suonare può passare con estrema facilità dai toni lirici a moti "ruvidi", dalla vitalità della musica da strada al minimalismo free, grazie al mirabile uso della respirazione circolare. Nel corso degli anni ha collaborato in modo costante, da un lato con Benat Achiary e dall'altro con Didier Masmalet e Steve Robbins, con i quali ha formato il trio "Hic et nunc". Oltre all'attività di musicista vanta esperienze teatrali per "L'institut de recherches et d'échanges artistiques" e collaborazioni con artisti di strada e poeti. Ha inciso il suo primo lavoro, con Phill Wachsmann, nel 1985 per la prestigiosa casa discografica Nato, dopo un fortunato tour con Louis Scalvis. Questo gli ha aperto le porte di tutta Europa e più tardi dell'America e del Canada e non si contano le sue incisioni per la FMP, la Victo e altre prestigiose label. Tra le sue collaborazioni spiccano i nomi di Fred Frith, Barre Phillips, Alain Joule e il poeta Serge Pey.

Immagine: Flickr.com - Marc Delforge


Promotori

Spazio Culturale - CircoRu
Via Panelle 10
6600 Locarno
Tel. + 41 (0)79 441 86 37
www.circoru.org
info@circoru.org