Vote for vein press1

Vein

Tra jazz e nuove musiche

Vein, alias i gemelli Michael Arbenz (pianoforte) e  Florian Arbenz (batteria), con Thomas Lähns (contrabbasso). 

Vein è un nome molto versatile. Può significare la vena che trasporta il sangue al cuore, ma anche la vena in un albero o nel senso umoristico. Alla fine dei conti, il sangue ha bisogno di un impulso per essere pompato nelle vene! E questa immagine rappresenta molto bene la loro musica. Soprattutto, al trio è piaciuta l'apertura e i differenti significati di questo nome, proprio in relazione alla loro musica.

Uno dei trii più significativi della contemporanea scena europea, il sodalizio è nato a Basilea che in oltre dieci anni di attività ha tenuto centinaia di concerti in tutto il mondo, ottenendo un successo significativo di pubblico e critica. I membri del trio vantano una doppia formazione: classica e jazzistica, che diventa il punto di partenza della loro musica, basata su originalità compositiva e su un ampio interplay che tende a bilanciare perfettamente il ruolo del tutto paritario dei tre musicisti.

La concezione del trio che contraddistingue questa eccellente formazione sviluppa la logica che caratterizzava le idee di  Bill Evans, in cui la pariteticità nel ruolo degli strumenti lasciava comunque al pianoforte il ruolo di primus inter pares, realizzando una maggior circolarità della musica, tale da calibrare perfettamente l'apporto dei tre strumenti sia in termini di sound complessivo, sia di interventi solistici. Un atteggiamento di superiore pianificazione dell'atto musicale che prevede assoluto rigore compositivo e precisione esecutiva, ma non soffoca l'espressività e l'improvvisazione favorendo una visione aperta della musica, nonostante non manchino mai strutture ben definite, spesso basate su schemi compositivi provenienti dalla musica classica, siano essi la scrittura polifonica, il corale o le variazioni su tema.


Entrata

Cassa a partire dalle ore 16.30

Posti non numerati:  CHF 20.-
Studenti, Apprendisti, AVS-AI, Soci Club Rete Due:  CHF 15.-


Informazioni extra

VEIN 

Michael Arbenz: piano
Thomas Lähns: contrabbasso 
Florian Arbenz: batteria 

Differita radiofonica su Rete Due la sera stessa in "Concerto Jazz" ore 21.00


Informazioni e riservazioni

Telefono: +41 58 481 30 46/44

Immagine: RSI Rete Due


Promotori

RSI - Rete Due
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 803 95 49
retedue.rsi.ch
retedue@rsi.ch