I

Biblioteca cantonale

Incontro con lo scrittore Francesco Abate

Presentazione del libro "Torpedone trapiantati"

Presentazione del libro Torpedone trapiantati, dell'autore sardo Francesco Abate, che dialogherà con Luca Saltini.

Giornalista, scrittore, DJ, Francesco Abate è un personaggio spumeggiante e pieno di energia. Dieci anni fa ha subito un trapianto di fegato che non ha mutato il suo modo di vivere, ma l’ha reso ancora più intenso. Molti sono gli spunti che si possono trarre dalla sua esperienza di artista e malato e che ritornano nel suo ultimo libro Torpedone Trapiantati (Einaudi, Torino 2018).

Si tratta di un diario ironico che racconta la gita di cento trapiantati insieme alle rispettive famiglie cui Abate ha preso parte. Dopo un’iniziale rifiuto, trascinato per un orecchio dalla Mamma, lo scrittore è salito con lei sul torpedone. Acciacchi, fobie, farmaci indispensabili e piccole miserie: i protagonisti di questa gita somigliano ciascuno a una maschera della commedia, dal timido al giullare, dallo sbruffone al pauroso. In comune hanno il fatto di essere nati due volte, che è un dono immenso, ma anche una responsabilità. Quella di dover essere felici. Con la sua voce carognesca e a tratti malinconica, Abate racconta la storia della nostra fragilità e, al contempo, della nostra cocciuta voglia di vivere. Temi che potranno essere ripresi e approfonditi duranti l’incontro con lui.

Locandina


Informazioni extra

Segue rinfresco.


Francesco Abate
Nato a Cagliari nel 1964. Ha esordito con Mister Dabolina (Castelvecchi, 1998), cui sono seguiti numerosi altri libri, tra i quali segnaliamo, tutti per Einaudi: Mi fido di te (2007), scritto a quattro mani con Massimo Carlotto, Così si dice (2008), Chiedo scusa (con Saverio Mastrofranco, 2010), Un posto anche per me (2013), Mia madre e altre catastrofi (2016).


Promotori

Biblioteca Cantonale Lugano
Viale Carlo Cattaneo 6
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 815 46 11
www.sbt.ti.ch/bclu
bclu-segr.sbt@ti.ch