I

gio 18.10.18

18:30
Bimbochedorme

gio 18.10.18

18:30

Dada, Ascona e altri ricordi

Friedrich Glauser

La vita di Friedrich Glauser, noto in Italia come il "Simenon svizzero" per aver creato indimenticabili romanzi gialli, è una vita breve e in fuga. Orfano di madre a quattro anni, prigioniero di un'educazione rigida e ben presto costretto alla menzogna e alla fame, cinque tentativi di suicidio, ricoveri in manicomio, reclusioni e fughe, droghe, legione straniera, lavori saltuari, interdizione, Glauser è stato definito un "outsider estremo", al pari di Robert Walser, Blaise Cendrars e Franz Kafka. 

A ottant'anni dalla morte avvenuta a Nervi in Italia, la sera prima delle nozze, dopo Gli occhi di mia madre (2005) e Outsider (2008), le Edizioni Casagrande pubblicano Dada, Ascona e altri ricordi, una raccolta di sei narrazioni autobiografiche (in parte inedite in italiano) che l'autore scrisse tra il 1930 e il 1933 e che si riferiscono agli anni 1910-1925: sono per Glauser gli anni del collegio sul lago di Costanza, dell'esperienza Dada a Zurigo, del periodo ad Ascona e al Monte Verità, della legione straniera, del lavoro come lavapiatti a Parigi e in miniera in Belgio

Alla presentazione interverrà  Christa Baumberger  tra le maggiori esperte dell'opera dello scrittore.

Locandina


Informazioni extra

Friedrich Glauser
Dada, Ascona e altri ricordi
Traduzione di: Gabriella de’Grandi
Postfazione di: Christa Baumberger

Maggiori informazioni


Friedrich Glauser (1896-1938):  scrittore svizzero, ebbe una vita dolorosa e ribelle, le cui esperienze ricorrono trasfigurate nella sua produzione letteraria (l'infanzia, i viaggi, i soggiorni in ospedali e manicomi, la Legione straniera). Tra le sue opere, oltre quelle qui pubblicate, i polizieschi,  Il tè delle tre vecchie signore (1985), Il sergente Studer (1986), Krock & Co. (1987), Il regno di Matto (1988), Il Cinese (1988), I primi casi del sergente Studer (1989). E inoltre Gourrama (1990), Dada, Ascona e altri ricordi (1991), Oltre il muro (1993), Morfina (1995) e La negromante di Endor (1999).


Promotori

Museo Comunale d'Arte Moderna
via Borgo 34
6612 Ascona
Tel. +41 (0)91 759 81 40
www.museoascona.ch
museo@ascona.ch