sab 24.11.18

20:30
540443277 d30885aba8 b

sab 24.11.18

20:30

Mario Biondi - 10° edizione del concerto per l'infanzia

Al Palazzetto Fevi a Locarno si terrà il decimo Concerto per l'Infanzia. La manifestazione a sfondo benefico avrà quest’anno come ospite la morbida e calda voce di Mario Biondi.

Dopo il grande successo delle prime nove edizioni del "Concerto per l'infanzia" (Pippo Pollina e l'Orchestra sinfonica di Zurigo, Paolo Conte, Franco Battiato, Roberto VecchioniEdoardo Bennato, Francesco De Gregori, Enrico Ruggeri, Fabio Concato, Mario Venuti), torna anche quest'anno l'evento benefico cantonale per sostenere l'infanzia in difficoltà in Ticino.

Quest'anno si esibirà sul palco di Locarno il musicista, interprete e arrangiatore italiano di fama internazionale Mario Biondi che presenterà un concerto antologico, unico e straordinario nel quale, per l'occasione, sarà accompagnato da 7 fantastici musicisti. Nella scaletta del concerto i maggiori successi di una carriera incredibile e la presentazione del nuovo CD dal titolo "Brasil", un gioioso e caldo tributo alla musica verdeoro, che sta riscontrando successo in tutto il mondo. Un concerto immancabile per una serata di grande musica e di solidarietà.

Il ricavato della serata sarà totalmente devoluto in beneficienza a favore dell'Associazione Ticinese Famiglie Affidatarie per la realizzazione di azioni e progetti indirizzati all'infanzia e all'adolescenza in Ticino.

Locandina


Entrata

Prevendita su Biglietteria.ch
(tutti i posti sono a sedere ma non numerati)

VIP  (riservati nelle prime sei file centrali): CHF 100.- 
Adulti: CHF   55.- adulti
Apprendisti, studentiAVS/AI: CHF. 35.- 


Informazioni extra

Maggiori informazioni


Mario Ranno in arte Mario Biondi: nasce a Catania, in Sicilia, il 28 gennaio del 1971. Cantante e compositore italiano, dal 2003 rappresenta una delle nuove sonorità italiane legate al mondo del soul e del jazz, ammiccanti al pop d'autore, quello suonato con energia e accuratezza. Il timbro di Mario Biondi è stato spesso accostato a quello dei grandi della musica soul, come il celebre Barry White. Tra i suoi ispiratori ci sono senza dubbio anche Isaac HayesAl Jarreau e Lou Rawls. Già a dodici anni infatti, Mario Biondi, si fa conoscere come corista nelle chiese non solo di Catania. La sua prima esibizione dal vivo, è stata quella di Giarre, in piazza, davanti a migliaia di persone. Intanto scopre altri protagonisti della black music e forgia il suo stile ad immagine e somiglianza dei grandi cantanti neri d'oltreoceano. Nel 1988 avviene per Mario la svolta creativa. Al "Tout Va" di Taormina infatti, locale importante della scena siciliana, fa da spalla ai big dell'epoca che passano per la città isolana, suonando insieme con il grande Ray Charles, il quale non manca di fargli i complimenti per il suo talento. Negli anni '90 decide di lasciare l'isola e di trasferirsi a Reggio Emilia. Nel frattempo, fa il turnista di professione, incidendo in sala di registrazione per chi lo richieda, spaziando dal jazz al soul.  Nel 2004, arriva il progetto "Was-a-Bee" con la prima versione di "This is what you are".  you are". Nel 2007, è a Sanremo, come ospite, dove duetta con Amalia Grè e qualche mese dopo, si aggiudica il premio "The Voice Venice Music Awards", il premio "Mia Martini" e, infine, il riconoscimento "Musica & Dischi", il quale va all'album più venduto dell'anno.

Immagine:Flickr.com - Davide Restivo 


Promotori

ATFA
6943 Vezia
Tel. +41 (0)91 966 00 91
affido@atfa.info