Immagine

Le Bal

Un viaggio musicale sul filo del passato. In una balera, che gira il tempo e riaffiora il palcoscenico di memorie. Nato nell'illustre Théâtre du Campagnol, nel ormai lontano 81, con Le Bal  nacque un mito. Ettore Scola ne fece un film, i celebre Ballando Ballando del 1983.

Ora, il Theater Orchester Biel Solothurn ha deciso di allestirne una versione svizzera, per raccontare musicalmente un secolo di storia del nostro Paese. In uno spettacolo totalmente muto , accompagnato solo da melodie e musica.

Nella balera la gente viene e va, è viaggiatrice: un incontro d'emozioni. Passando per il 19esimo secolo, tra scioperi e spensieratezza, Dadaismo e la grande depressione degli anni 20. Aspettando che possa accadere qualcosa di bello, aspirando a nuova ricchezza: ma sopratutto la pace, per poi proseguire con le Olimpiadi a San Moritz, il Boom economico nel 68, il diritto di voto alle donne, il movimento pacifista, per poi terminare ai nostri giorni e concludere questo splendido spettacolo.



Informazioni extra

Ore 20.00, introduzione spettacolo in lingua tedesca


Danzatrici: Barbara Grimm, Anne Sauvageot, Tatjana Sebben e Atina Tabé
Danzatori: Günter Baumann, Benedikt Greiner, Tom Kramer e Davide Romeo
Attore: Ernst C. Sigrist
Musicisti: Danny Exnar (piano), Hubl Greiner (batteria) e Demian Gattäs (basso)
Comparse del Theater Orchester Biel Solothurn
Regia Deborah Epstein
Scene, costumi e video: Florian Barth
Direzione musicale: Christov Rolla
Coreografia: Joshua Monten
Produzione: Theater Orchester Biel Solothurn TOBS

Immagine: teatrosociale.ch


Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch