Surr def

Surrealismo Svizzera

Inaugurazione

Il MASI, in collaborazione con l’Aargauer Kunsthaus di Aarau, si confronta per la prima volta in modo approfondito con il tema del Surrealismo, indagando sia l’influenza che questa corrente fondamentale del XX secolo ha avuto sulla produzione artistica in Svizzera, sia il contributo degli artisti elvetici nel definire la stessa.

Il percorso espositivo proposto al MASI si compone di un centinaio di opere e si apre con uno sguardo generale al contesto e allo sviluppo del movimento surrealista attraverso una significativa scelta di documenti e disegni. L’esposizione presenta al pubblico i più importanti rappresentanti svizzeri del Surrealismo, cominciando dai due imprescindibili precursori, Hans Arp e Paul Klee; ospita poi tutti i principali artisti svizzeri che hanno influenzato il Surrealismo, sia come membri effettivi del movimento parigino – Alberto Giacometti, Serge Brignoni, Gérard Vulliamy, Kurt Seligmann e Meret Oppenheim - sia come portavoce della nuova arte in Svizzera, come ad esempio Otto Abt, Max von Moos, Walter Johannes Moeschlin, Werner Schaad, Otto Tschumi, Walter Kurt Wiemken.

Maggiori Informazioni


Informazioni extra

Per l'occasione interverranno:
Manuele Bertoli, Direttore Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport, Cantone Ticino
Roberto Badaracco, Capo Dicastero cultura, sport ed eventi Città di Lugano
Tobia Bezzola, Direttore MASI Lugano


A cura di Tobia Bezzola e Francesca Benini

Progetto della mostra
Aargauer Kunsthaus, Aarau
Peter Fischer e Julia Schallberger

Immagine: Kurt Seligmann, La deuxième main de Nosfératu, 1938, olio su legno 
Aargauer Kunsthaus Aarau © 2019, ProLitteris, Zurich


Promotori

MASI - Museo d'Arte della Svizzera Italiana
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 42 40
www.masilugano.ch
info@masilugano.ch