Teatro

Parole, parole, parole

Liberamente ispirato da La grande fabbrica delle parole di Agnès De Lestrade.

Max e Tonio vivono in un posto molto particolare. Il loro è un paese in cui le parole hanno un grande valore. Di questi tempi, detta così, non sembrerebbe male, ma Tonio non sarebbe d’accordo. A chi, come lui, è povero in canna tocca stare in silenzio. In questo paese le parole si comprano, e costano care.
Max e Tonio erano amici. Ora non lo sono più. A Tonio il suo amico Max manca tantissimo. Ma è senza parole e non sa come farglielo sapere. E certi silenzi possono essere fraintesi.
Bisogna impegnarsi per ritrovarsi…

Spettacolo per 50 bambini tra i 3 e 6 anni e i loro accompagnatori

locandina


Entrata

Adulti CHF 15.-/10.- (Soci ACP)
Bambini CHF 8.-/6.- (Soci ACP)


Altre Tracce Compagnia di sperimentazione teatrale
Con: Antonio Brugnano e Massimo Zatta
Drammaturgia: Valentina Maselli, Antonio Brugnano, Massimo Zatta
Regia: Valentina Maselli

Maggiori informazioni alla seguente email oppure +41 (0)91 683 50 30

Immagine: Pixabay - 383961


Promotori

ACP - Associazione Cultura Popolare
Via San Gottardo 102
6828 Balerna
Tel. +41 (0)91 683 50 30

www.acpnet.org
acp@acpnet.org