dom 31.03.19

17:30
Maleducazione transiberiana foto di angelica kaufmann %282%29

dom 31.03.19

17:30

Maleducazione transiberiana

Un lungo viaggio attraverso la sconfinata terra della pedagogia per l’infanzia. Da Mary Poppins a Peppa Pig, da una Cenerentola postmoderna alle condizioni di lavoro di Holly e Benji, le fiabe e i cartoni animati plasmano per sempre la visione del mondo dei bambini. Domandandosi quale sia il vero ruolo nelle politiche educative e commerciali.

Davide Carnevali, uno dei giovani drammaturghi più interessanti nel panorama italiano contemporaneo, indaga la psicopedagogia dell’infanzia chiamando in causa Fourier, Marx, Brecht, Benjamin fino a Ronald Reagan. A modo suo, con ironia, smaschera l’artificiosità della realtà. Si parla di favole, di filastrocche, cartoni animati, che non sono nati e non nascono più dalla fantasia, ma da un calcolo artificioso che impone mode e gusti. Mettendo in mostra e ridicolizzando i meccanismi di costruzione delle narrazioni, il modo in cui esse sono utilizzate per manipolare il comportamento dei bambini, determinando il loro ruolo come produttori e consumatori nell’economia di mercato.


Entrata

Intero: CHF 25.-
Ridotto (con carta Circuito Girino): CHF 15.-
Bambini: CHF 10.-

Prenotazioni: Email o tel.: +41 (0)76 275 79 68


Informazioni extra

Maggiori informazioni


Regia: Davide Carnevali
con: Federico Manfredi, Fabrizio Martorelli, Silvia Giulia Mendola
Produzione: Teatro Franco Parenti


Promotori

Enoteca La Cambusa
Contrada Fontanelle 3
6612 Ascona
Tel. +41 (0)91 786 96 80