Piano 1655558 1280

L’Euterpe Ticinese di Chiasso e la pirateria musicale in Ticino durante il Risorgimento

Con Florian Bassani

L'evento presenterà i risultati di una recentissima ricerca storico-musicale su un fenomeno che nel corso dei lavori si è rivelato tutt’altro che ‘di portata regionale’. Si parlerà infatti dei due principali operatori dell’editoria musicale milanese dell’Ottocento che, tramite le loro ‘succursali’ nel Mendrisiotto, riuscirono per decenni ad approfittare di una situazione politica e geografica favorevole ai propri interessi economici.

Il grande protagonista della vicenda è il confine tra il Cantone Ticino e la Lombardia austriaca, tra la giovane repubblica al nord e la ristabilita monarchia al sud. Due sistemi politici e spazi giudiziari assai differenti: soltanto con l’Unità d’Italia saranno stabilite delle norme comuni sui diritti di proprietà letteraria e artistica, che metteranno fine all’intera faccenda delle edizioni contraffatte nel Cantone – quale merce di contrabbando per il mercato italiano e internazionale. 

Alla luce di tutto ciò, si illustreranno gli sviluppi della pirateria musicale nella terra di confine durante l’Ottocento, gettando luce sulle motivazioni da una parte e sui principali meccanismi dall’altra, per giungere a un resoconto concreto in termini di materiali musicali prodotti, sia ufficialmente che in clandestinità. Saranno presentati in mostra anche alcuni stampati originali come testimonianze dell’editoria musicale ticinese ‘di adozione’. Il capitolo storico della pirateria musicale in Ticino transita infatti in tutta segretezza, surreale anche nel suo sparire, come un raggio di grande cultura europea lontano dai centri, che nella cultura del Cantone stesso quasi non lascia traccia. 


Informazioni extra

La conferenza si terrà nell'Aula 418.


Florian Bassani, ha svolto studi di musica antica e musicologia a Basilea e a Roma, ottenendo un dottorato di ricerca (2002). È stato collaboratore scientifico all’Istituto Storico Germanico di Roma (2006), professore borsista FNS presso l’Istituto di Musicologia dell'Università di Berna (2011), dove ha ottenuto la libera docenza (2014). È titolare di una borsa di ricerca del Cantone Ticino per il biennio 2018/20. 


Promotori

Ricerche Musicali nella Svizzera italiana
via Soldino 9
6914 Carona
Tel. +41 (0)91 649 52 62
www.ricercamusica.ch
carlo.piccardi@bluewin.ch