I

55613064 3135718226453751 4356642777262456832 o

Chiamami sottovoce

Parole in strada

Attraversavano il confine nel baule dell’automobile e vivevano barricati in casa, zitti zitti per non farsi scoprire. Sono i bambini segreti: figli dei lavoratori immigrati, piccoli clandestini degli anni Settanta.

Chiamami sottovoce di Nicoletta Bortolotti, (HarperCollins, 2018) narra la vicenda poco nota di questi bimbi cui la legge svizzera vietava il ricongiungimento familiare. Sullo sfondo della costruzione della galleria del San Gottardo, la storia dell’ amicizia fra Nicole e Michele, i cui padri lavorano sul grande cantiere.

Nicoletta Bortolotti è nata in Svizzera, vive e lavora a Milano come copy editor e consulente per Mondadori, ha scritto numerosi libri per ragazzi e questa è la sua prima opera per adulti. L’incontro, moderato da Cristina Foglia, chiude la prima edizione di Parole in strada, la nuova iniziativa del Gruppo Centro Storico per incoraggiare chi scrive in sordina a esprimersi davanti al pubblico.


Informazioni extra

Telefono: + 41 (0)91 759 75 80
E-mail


Presenterà l’evento: Stefano Vassere, direttore delle Biblioteche cantonali.
Modererà l’incontro: Cristina Foglia, giornalista.


Promotori

Biblioteca Cantonale Locarno
Via Cappuccini 12
6600 Locarno
Tel. +41 (0)91 759 75 80
www.sbt.ti.ch/bclo
bclo-segr.sbt@ti.ch