I

dom 08.12.19

17:30
Dkk 1

dom 08.12.19

17:30

DDK

Musica nel presente

Appuntamento d’eccezione, un insieme di recente costituzione, composto da tre musicisti, considerati a tutti gli effetti dei leaders affermati della musica improvvisata in Europa.

Il trio presenta una musica focalizzata sul “hunc et nunc” (qui ed ora), che abbraccia uno spettro larghissimo, passando dal silenzio e dai suoni minimalisti a vere e proprie esplosioni e “attacchi” sonori, senza poter essere etichettata in un idioma stilistico specifico.

Il gruppo ha all'attivo un cd registrato in concerto alla Cave 12 nell'ottobre 2014. Esibizione notevole tra tensioni acustiche e forti sonorità, all'immagine della tromba stile raggio laser, il disco è indicato dalla critica come uno dei migliori usciti nel 2018.


Jacques Demierre: pianoforte
Axel Dörner: tromba
Jonas Kocher: fisarmonica

Jacques Demierre è un compositore, pianista ed improvvisatore sulla breccia già da parecchi anni. Molti lo ricorderanno nel 2013 a fianco di Urs Leimgruber, Guy Bettini e Paul Lovens in un memorabile concerto al Teatro San Materno di Ascona. Acustiche o elettroacustiche, ancorate alla scrittura tradizionale o libere improvvisazioni, le sue realizzazioni sono pura poesia sonora. Autore di numerosi brani per ensemble o per voce, Demierre è divenuto un abile esploratore della forza evocatrice dei “rumori” più quotidiani, allargando le possibilità sonore offerte dal suo pianoforte.

Axel Dörner, nato a Colonia nel1964, ha iniziato a suonare il pianoforte a nove anni e a undici ha aggiunto la tromba. Ha studiato al Conservatorio di Arnhem e alla Musikhochschule di Colonia ed ha inciso il primo cd con il trio Remedy nel 1993. L’anno successivo si è trasferito a Berlino, fondando il gruppo Die Enttäuschung con Rudi Mahall (già ospite dello Spazio Panelle) e Joachim Dette, suonando esclusivamente composizioni del geniale Thelonious Monk. I suoi frequenti spostamenti a Londra gli hanno permesso di collaborare con i più importanti musicisti inglesi.

Jonas Kocher, fisarmonicista, improvvisatore e compositore, è nato nel 1977. I suoi molteplici interessi gli hanno permesso di esibirsi nel mondo intero in contesti artistici e sociali molto diversi. Vanta collaborazioni regolari con grossi calibri quali Michel Doneda, Radu Malfatti, Hans Koch, Irena Tomažin, Joke Lanz, Gaudenz Badrutt e Bertrand Denzler. Il lavoro di Jonas Kocher esplora le relazioni tra suono, rumore e silenzio, così come il processo di ascolto. In quanto compositore mette l’accento sulla diffusione del suono nello spazio, alla ricerca di situazioni instabili. L’uso della fisarmonica è fortemente influenzato dalle particelle elettroacustiche. 

Immagine fornita dal promotore



Promotori

Spazio ELLE
Piazza Pedrazzini 12
6600 Locarno