I

1l2a6214

Cyber-sicurezza e diritti umani

La Franklin University Switzerland di Sorengo torna ad ospitare il simposio internazionale sulla sicurezza informatica, “Cybersecurity Management Challenges” (CMC), che in questa quinta edizione tratterà il tema dei diritti umani, con l’eccezionale partecipazione di oltre 20 relatori ed esperti internazionali. 

Dopo il successo della quarta edizione organizzata lo scorso autunno, diversi esperti mondiali tornano a Sorengo per confrontarsi su come le leggi e le politiche sulla sicurezza informatica abbiano un impatto diretto sui diritti umani, in particolare il diritto alla privacy, la libertà di espressione ed il libero flusso di informazioni.

Il simposio, promosso dal dipartimento di Relazioni Internazionali e Scienze Politiche dell’università in collaborazione con Anchorage Group, ha ricevuto il patrocinio della città di Lugano ed il sostegno di importanti sponsor e partner, e sarà aperto dall’On. Marco Borradori, Sindaco di Lugano. 

Maggiori informazioni


Informazioni extra

Per iscrizioni e per consultare il programma: www.cmcsymposium.org 

Il simposio si terrà in lingua inglese


Interverranno diversi esperti di sicurezza internazionale tra i quali David W.F. Huang, Ambasciatore della delegazione economica e culturale di Taipei a Berna, Alexander Vautravers, capo del dipartimento di sicurezza e questioni strategiche per il Canton Ginevra, Paolo Attivissimo, scrittore e giornalista informatico, Alessandro Trivilini, responsabile del Laboratorio di informatica forense della SUPSI nato in collaborazione con la Polizia e la Magistratura del Canton Ticino, e la speciale partecipazione di Walter Gjergja (Shi Xing Mi), Maestro Shaolin della 32esima generazione nato in Occidente.

Moderatore del simposio: Davide Gai

Immagine fornita dal promotore


Promotori

Franklin University Switzerland
Via Ponte Tresa 29
6924 Sorengo
Tel. +41 (0)91 985 22 60
www.fus.edu
info@fus.edu