I

sab 21.09.19 - sab 21.12.19

Tutto il giorno
Ggiudici folgorazione di saulo 1992

sab 21.09.19 - sab 21.12.19

Tutto il giorno

Lo scultore dipinge

Mostra Gianluigi Giudici

Presso la Gipsoteca Gianluigi Giudici di Lugano si tiene la mostra Gianluigi Giudici: lo scultore dipinge che presenta i disegni dell’artista. Giudici (1927-2012) è stato scultore particolarmente apprezzato sia per quanto riguarda la sua ricerca e la sua produzione nell’ambito dell’arte sacra, che lo ha impegnato fin dagli anni giovanili, sia per quanto riguarda i suoi lavori di scultura informale di matrice organica che ha elaborato e prodotto a partire dagli anni Settanta.

Nei dipinti di studio e di progetto per la scultura sacra si può apprezzare il processo creativo che porta alla realizzazione dell’opera, mentre nei disegni e dipinti aventi la scultura organica come riferimento si ha la sorpresa di vedere come l’artista immagini queste sue creazioni come forme viventi e attive entro ambientazioni virtuali ad esse congeniali.

L’occasione di questa rassegna è particolare perché si tratta della prima presentazione ampia della sua produzione grafica e pittorica, da sempre tenuta piuttosto riservata dall’artista. Ed è significativo il fatto che nella selezione si siano volute individuare disegni che rimandano a molte delle opere esposte nella gipsoteca o che da esse sono originati. Oltre 80 sono i fogli esposti assieme ad alcuni dipinti che documentano anche la sua limitata produzione pittorica.


Informazioni extra

La mostra resterà aperta fino al 21 dicembre dal mercoledì al sabato dalle ore 14:00 alle 18:00


Gianluigi Giudici nasce il 13 luglio 1927 a Casanova Lanza (ora Valmorea) in provincia di Como. Si forma alla Scuola d’arte Castellini di Como e poi “a bottega” nello studio dello scultore Pietro Tavani. Nel 1947 collabora prima e poi dirige un laboratorio di sbalzo in rame a Campione d’Italia, ma poco dopo apre un proprio atelier di cesello e scultura e per anni si dedica principalmente al rinnovamento dell’arredo sacro, ottenendo importanti commissioni soprattutto in Italia e in Svizzera, ma sue opere sono presenti anche in Vaticano, a Lourdes e a Nazareth.
Gianluigi Giudici muore a Valmorea il 16 febbraio 2012.

Immagine fornita dal promotore


Promotori

Fondazione Renato e Gianluigi Giudici
Central Park, -1° piano, Via Riva Caccia 1, 6900 Lugano
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 980 41 41
www.fondazionegiudici.com
gispotecaggiudici@gmail.com