Le rotaie della memoria1024x683

Le rotaie della memoria

Spettacolo teatrale di Giulia Viana e Giacomo Ferraù, con Giulia Viana

Albino Calletti si racconta, racconta della sua giovinezza, della sua crescita e della sua maturità. La sua passione politica lo conduce, come un treno: il gruppo giovanile socialista di Castelletto sopra Ticino, il carcere, prima il San Vittore di Milano poi al Regina Coeli, poi al Forte Urbano di Castelfranco Emilia, la guerra in Russia, le montagne dei partigiani per tornare disperatamente e finalmente a casa. L’entusiasmo, la forza d’animo, l’umanità di questa persona aprono grandi domande sulle possibilità di ognuno di noi. In un momento storico come quello, gli anni del fascismo, sembra facile, oggi, immedesimarsi nella posizione di ogni uomo, di come ognuno di loro avesse davanti soltanto due scelte: accettare la dittatura e farne parte o combattere per cambiare. Diversa però è l’attitudine con cui ogni essere è disposto ad approcciarsi all’una o all’altra parte. Albino, nome di battaglia “Capitan Bruno”, è uno degli esempi di come la sua non fosse soltanto una necessità dettata dalla situazione, ma una vera e propria missione, un senso enorme di responsabilità non solo per i suoi cari, ma anche e soprattutto per i compagni.

Perché parlare di resistenza oggi? Cosa ci avvicina e cosa ci allontana da quel periodo? Cosa può insegnare alla nostra generazione il confronto diretto con una realtà apparentemente così lontana? La sfida che costituisce la natura più intima dello spettacolo è appunto il tentativo di mettersi a nudo di fronte a questa grande domanda.


Entrata

Biglietto singolo: CHF 25.-
Biglietto ridotto: CHF 20.- (Soci AAC, AVS, Studenti, Under 26, Tessera FIT)


Informazioni extra

Prenotazioni e informazioni: info@fondazioneteatro.ch o per tel +41 (0)91 995 11 28

Al termine della serata sarà possibile fare aperitivo e cenare sul posto con le proposte culinarie dello staff di cucina della Fondazione.


Di Giulia Viana e Giacomo Ferraù
Con Giulia Viana
Regia Giacomo Ferraù
Luci e scene Giuliano Almerighi
Produzione Eco di fondo, Milano

Immagine fornita dal promotore


Promotori

Fondazione Claudia Lombardi per il teatro
Via Casoro 2
6918 Figino
www.fondazioneteatro.ch
info@fondazioneteatro.ch