Red 1796163 1280

La scuola delle mogli

Commedia della maturità di Molière, la scuola delle mogli rappresenta forse uno dei punti più alti della sua drammaturgia.
Con la vicenda di Arnolfo, che crede di aver allevato nell'ignoranza come perfetta moglie la giovane Agnese, Molière esprime in realtà una tragedia, quella di un uomo che ama, ma che non sa suscitare amore e che ne è disperatamente cosciente. Un’angoscia la sua, che va di pari passo con l’elemento comico, talvolta di difficile coesione nelle rappresentazioni.

L’elemento comico del testo è costruito sull'angoscia tutta umana, e anche molto attuale, di Arnolfo, che Cirillo interpreta con una magistrale gamma di sfumature dal grottesco al sofferente, muovendosi in un territorio ideale a metà strada tra la levità sanguigna di un fabliau medioevale e la raffinatezza di un marivaudage ante-litteram.

La grande abilità registica si riflette anche  nell'innesco di movimenti quasi coreografici, come le azioni improvvise sotto luci stroboscopiche dei personaggi, l’inserimento di elementi moderni, come gli accenni canterini pop di Orazio e l’utilizzo degli splendidi costumi damascati.


Entrata

Prevendita biglietti disponibile su ticketcorner.ch per giovedi 14.11.2019 e vernerdì 15.11.2019


Artisti:
Arturo Cirillo
Valentina Picello
Rosario Giglio
Marta Pizzigallo
Giacomo Vigentini


Immagine pixabay.com


Promotori

Associazione Amici del Teatro di Locarno
Largo Zorzi 1
6600 Locarno
Tel. +41 (0)91 756 10 93
www.teatrodilocarno.ch
info@teatrodilocarno.ch