Mc kiehr

La musica in cammino

CaronAntica Festival

Concerto di apertura con la meravigliosa cantata BWV 106  «Gottes Zeit ist die allerbeste Zeit» di Johann Sebastian Bach e con opere del suo «maestro segreto » Dietrich Buxtehude, celebre organista e compositore di Lubecca.

Il ventenne Bach, allora attivo ad Arnstadt, ottenne il permesso di assentarsi durante quattro settimane dal suo incarico di organista per recarsi a Lubecca ad ascoltare il celebre compositore e organista Dietrich Buxtehude. Bach raggiunse Lubecca a piedi, percorrendo la distanza di più o meno quattrocento chilometri. Al posto delle iniziali 4 settimane previste, Bach rimase per ben quattro mesi a Lubecca. Quando fece rientro ad Arnstadt, i suoi superiori notarono che « dopo questo viaggio, eseguiva stupefacenti variazioni sui corali e vi mescolava armonie estranee a tal punto da confondere i fedeli » CaronAntica ricorda questo straordinario evento nel suo concerto di apertura della stagione 2020, ripercorrendo le identità di questi due geni musicali, intrecciandole e mettendole a confronto. 


Informazioni extra

Entrata libera, colletta


Maria Cristina Kiehr – soprano                             
Elena Carzaniga
– contralto
Andres Montilla – tenore                                        
Riccardo Pisani – baritono
Priska Comploi – flauti dolci
Giulia Genini – flauti dolci
Amélie Chemin – viola da gamba  
Soma Salat Zacharias
– viola da gamba
Luca Bandini – violone
Lorenzo Ghielmi – organo

Immagine fornita dal promotore


Promotori

CaronAntica Festival
Corso Elvezia 23
6900 Lugano
www.caronantica.wordpress.com
caronantica@gmail.com