Cento mille

Città di Lugano, 27.10.16

Zero, cento, mille. Dieci consigli per gestire il budget di casa

Zero, cento, mille. Dieci consigli per gestire il budget di casa, la pubblicazione promossa dalla Divisione Sostegno della Città di Lugano nell’adempimento del suo mandato di prevenzione e di informazione sociale, nasce con l'obiettivo di informare la popolazione sui rischi legati ad una'errata gestione delle proprie finanze e, allo stesso tempo, di prevenire un fenomeno che ha assunto negli ultimi anni dimensioni allarmanti anche sul nostro territorio, l'indebitamento eccessivo

“Valido strumento per incrementare le competenze personali nella gestione del proprio budget, si rivolge a tutti i cittadini, indipendentemente dalla loro situazione finanziaria, ma può essere particolarmente utile alle famiglie, ai giovani che intendono andare a vivere da soli o alle persone confrontate con un importante cambiamento nella loro vita, quale può essere il divorzio, il pensionamento o la perdita del lavoro” spiega Sabrina Antorini Massa, responsabile della Divisione Sostegno. 

L'indebitamento eccessivo va affermandosi sempre più come una problematica trasversale riscontrabile in una società dei consumi caratterizzata dalla facilità d’accesso al sistema creditizio che colpisce varie fasce di reddito e ai vari status sociali.

La guida offre uno spunto per imparare a distinguere i bisogni reali dalle spese superflue e pianificare meglio le spese quotidiane. Vengono forniti alcuni consigli per affrontare nel modo più adeguato le uscite più incisive del proprio budget (abitazione, cassa malati, imposte, assicurazioni, leasing e telefonia mobile). Viene evidenziato come sia facile perdere il controllo della propria situazione finanziaria, specialmente se il denaro si fa immateriale (carte, rateizzazioni, prestiti,…), portando un rischio concreto per chi fatica ad esercitare un controllo sulla propria spesa corrente. 

Sono molte le associazioni in Ticino specializzate con persone competenti (gli assistenti sociali o i servizi comunali e cantonali) a cui rivolgersi per un primo passo concreto verso la soluzione del problema e per trovare le misure più efficaci grazie anche al Piano cantonale pilota denominato Il franco in tasca. 

Il Piano pilota dispone inoltre di un sito internet www.ilfrancointasca.ch  e di una pagina facebook sulla quale viene pubblicata l’agenda con tutti gli appuntamenti oltre alle informazioni sul tema. Da fine luglio è attivo anche il numero verde di Caritas Ticino 0800 20 30 30 Consulenza debiti

Il test Che consumatore sei? vuole responsabilizzare, ricordando che l'indebitamento non è sempre sinonimo di mancanza di denaro.

Le stime dell’Ufficio federale di statistica indicano che in Ticino l’indebitamento eccessivo tocca il 7,5% della popolazione, ovvero circa 24'000 persone. 

Opuscolo completo

Contatti e servizi a Lugano