Alternate image%28with 4dx tm logo%29

Territorio, 15.12.16

Il Cinestar adotta la tecnologia 4DX

A partire da oggi, gli spettatori del CineStar potranno non solo vedere ma anche sentire il film, grazie ad effetti sensoriali come vento, acqua, nebbia, neve, bolle di sapone, profumi e luci particolari perfettamente sincronizzati con le azioni visibili sul grande schermo. In un film d'azione ad esempio si potrà essere sbalzati qua e là a seconda delle carambole in scena, sentire l'odore dei pneumatici bruciati o della polvere da sparo, sentire l'aria quando l'attore salta da un tetto o l'acqua se piove e così via.

Si tratta di una nuova tecnologia chiamata 4DX che può essere applicata sia alle proiezioni in 2D che in 3D. A noi che l'abbiamo potuta sperimentare in anticipo, è sembrato che la nuova tecnologia applicata al 3D renda decisamente meglio. 

In Svizzera è possibile vivere quest'esperienza nelle sale del gruppo Arena Cinemas di cui fa parte il CineStar, a Ginevra, Zurigo, Friborgo e Lugano. Sviluppata nel 2009 da parte della società sud-coreana CJ 4DPLEX e da allora in commercio in 42 paesi per un totale di 320 sale, la tecnologia 4DX è presente prevalentemente in Asia e nell’Europa dell’est. In diversi paesi europei a noi vicini (fra i quali Germania, Austria, Francia, Italia e Spagna) questa novità nel settore cinematografico non è stata ancora adottata.

La sala di Lugano è attrezzata con 40 sedili in movimento e un'apparecchiatura di alta tecnologia che è costata circa un milione di franchi. Ognuna delle poltrone 4DX è in grado di muoversi fluidamente e dinamicamente grazie a dei motori che ne regolano il moto (sollevamento, oscillazione e inclinazione) e le vibrazioni. Altri impianti, regolano la fuoriuscita di acqua e di aria e gli effetti ambientali.

Anche i bambini dai 6 anni e di altezza superiore a 100 cm potranno vivere quest'esperienza. Il supplemento per una visione 4DX è di CHF 9.- a persona.