Immagine

Città di Lugano, 21.02.17

L’Istituto scolastico comunale si dota di un Codice etico

L’Istituto scolastico comunale di Lugano si dota di un Codice etico, sottoscritto in novembre dal Municipio e presentato agli oltre trecento docenti dell’Istituto durante il Collegio generale straordinario dell’11 gennaio. Questo strumento raccoglie i principi e i buoni comportamenti che devono guidare le azioni di tutte le componenti della comunità scolastica: alunni, docenti, personale dei servizi e genitori. Professionalità, rispetto e sicurezza sono i valori guida fondamentali ai quali l’Istituto vuole ispirarsi.

L'Istituto scolastico comunale di Lugano è da diversi anni estremamente vigile e attivo sul fronte del delicato tema degli abusi e dei maltrattamenti; le diverse iniziative promosse coinvolgono attivamente i bambini, i genitori e i docenti per potenziare il loro ruolo protettivo. Il capitolo Sicurezza del Codice etico si china su questa delicata tematica: l’agire pedagogico è orientato allo sviluppo di competenze affettive e relazionali come strumento efficace per rafforzare l’autoprotezione.
L’obiettivo primario è creare un ambiente sicuro, a tutela dell’integrità fisica e morale degli allievi. Il compito di vigilanza e protezione, per una crescita sana dei bambini, si deve inserire in un ambiente aperto e sereno.

L'importanza di disporre di un Codice etico per un'agenzia educativa quale la scuola è stata espressa con fermezza dalla dottoressa Myriam Caranzano, direttrice della Fondazione per la Svizzera italiana per l'aiuto, il sostegno e la protezione dell'infanzia (ASPI): “Il Codice etico è una delle componenti
fondamentali per tendere a una comunità educativa solida e attenta al rispetto dell’integrità fisica e morale dell'individuo".

Comunicato stampa - versione integrale

Codice etico

Cronistoria codice etico