Dsc 6034 cs fin

Territorio, 20.04.17

Lions in Classic

Domenica 23 aprile 2017 sfileranno oltre un’ottantina di vetture di grande pregio per la quinta edizione del raduno organizzato dal Lions Club Monteceneri.
Una festa anche per il pubblico, in quanto le magnifiche “vecchie glorie” si potranno ammirare lungo tutto il percorso, da Lugano a Locarno passando per il Malcantone e il Gambarogno.

Il ritrovo è previsto alle 8:00 in Piazza Riforma a Lugano per poi passare da Via Nassa dove la prima partenza è prevista per le 9:00. Un passaggio nel Malcantone, poi nel Gambarogno per procedere ad una prova di regolarità sulla pista di Kart a Magadino. Si prosegue per Ascona dove è prevista una prova di precisione all’Azienda Terreni alla Maggia. Oppure si potranno veder posteggiate all’albergo Castello del Sole di Ascona fino alle 15:30.

Il parco macchine eccezionale ed unico in Ticino ha persino superato, quantitativamente e qualitativamente, lo splendido parterre dell’anno precedente. A quella che sta diventando una vera anteprima della famosa Mille Miglia, parteciperanno infatti circa 80 automobili di gran pregio, costruite tra il 1925 ed il 1988 e provenienti non solo dal Ticino, ma anche da Italia, Francia ed Inghilterra.
Gli appassionati delle sportive d’anteguerra potranno ammirare gemme rarissime, come la Bentley 4.5 Litre Ex-Le Mans, la rarissima Lea-Francis Hyper o la splendida e unica Alfa 6C1750GTC carrozzata Sala, accompagnata dalla sorella maggiore 6C1500SS Zagato. Gli ammiratori del lusso potranno invece lustrarsi gli occhi con varie fuoriserie come le Rolls-Royce carrozzate da Barker e da James Young, le Bentley carrozzate da Mulliner, oltre ad una meravigliosa Buick del 1926 ed una rara MG NB del 1935.
Le rappresentanti del dopoguerra non sono da meno, cominciando da veri pezzi da ‘novanta’, come l’Alfa Romeo 250SS Villa d’Este o la Ferrari 340 Berlinetta, per poi passare a rarità inglesi come le Nash-Healey o l’AC Ace, fino alle sportive purosangue del ventennio 1960-1980 come le svariate Porsche, Alfa Romeo, BMW, Mercedes, Sunbeam e molte altre.
Purtroppo le iscrizioni sono ormai chiuse, e la lista d’attesa quest’anno è lunga. Ma rimane comunque la possibilità di vedere la sfilata delle auto sulle strade del nostro territorio.

L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza a SOS Infanzia (Fondazione del Lions Club Monteceneri, che sostiene la gioventù disagiata in Ticino), Water is Life (un’attività del Lions Club Monteceneri che realizza infrastrutture legate all’acqua in quelle regioni del Mondo che ne sono prive, grazie alla vendita
di acqua minerale ticinese), a Telethon (Fondazione per la lotta alle malattie genetiche rare) e a IRB (Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona per la ricerca del gruppo di “biologia strutturale”). Grazie alle passate edizioni sono stati devoluti oltre 50'000 franchi.

Anche quest’anno alcuni giovani affetti da malattie genetiche rare, grazie all’associazione di riferimento MGR (Associazione Malattie Genetiche Rare), avranno la possibilità di divertirsi a bordo di queste splendide vetture ospiti di alcuni partecipanti che si sono messi volentieri a disposizione.
La manifestazione avrà luogo con qualsiasi tempo. Il programma dettagliato e altre informazioni sul sito: www.lionsinclassic.ch