Festa danzante 2

Territorio, 24.04.17

Festa Danzante: partecipare, guardare, far festa!

Dal 3 al 7 maggio avrà luogo la Festa Danzante, l'evento svizzero dedicato alla danza, che quest'anno si svolgerà in 30 diverse città e comuni. 

Partecipare, guardare e far festa sono gli elementi principali di queste giornate, spiega Boris Brüderlin, il nuovo direttore di Reso - Rete Danza Svizzera

Sono oltre 600 i corsi proposti in tutta la Svizzera ai quali è possibile partecipare. In Ticino, oltre alle porte aperte di numerose scuole di ballo e di danza del territorio, previste il 6 maggio e la piattaforma a loro dedicata in Piazza Riforma il giorno seguente, si terranno anche il contest di hip hop e derivati allo Studio Foce e il workshop di introduzione al Tango e il Ballo di Primavera dedicato alla Milonga al Teatro Sociale di Bellinzona.


Immagine: David Bourgeade

Tanti spettacoli e performance da guardare, che sapranno suscitare emozioni e entusiasmare, sono previsti nell'arco di tutta la rassegna. La Festa Danzante vuole essere anche un'occasione per presentare nello spazio pubblico la danza professionale, con spettacoli e performance di compagnie locali o provenienti da altre regioni svizzere. Particolarmente significativa è la collaborazione con l'Ufficio federale della cultura attraverso i Premi svizzeri di danza che ogni anno offrono la possibilità di visionare alcuni progetti. Dei 4 presentati in tutta la nazione, in Ticino avremo l'occasione di scoprire Womb di Gilles Jobin nell'anteprima del 29 aprile, e Souffle della compagnia DA MOTUS!, il 7 maggio. La variegata offerta proporrà inoltre i progetti selezionati dal concorso nazionale indetto da Reso - Rete Danza Svizzera. Fra le proposte di casa ritroveremo nell'anteprima il progetto di Filippo Armati, Personal Interpretation of Dance, la nuova creazione della compagnia MOPS_DanceSyndrome, l'installazione interattiva Creatures #5 di Pier Giorgio De Pinto e la performance itinerante Temporaneo Tempobeat, di AIEP, a cura di Ariella Vidach e Claudio Prati.


Immagine: Womb - Cie Gilles Jobin

Non mancheranno i momenti per far festa, in cui la danza diventerà anche un momento conviviale. Come gli anni scorsi ritornano i caratteristici momenti di danza etnica sulle piazze, proposti dalle associazioni locali. In serata sono previsti i party fra cui Party 777sensi al Living Room organizzato in collaborazione con l'associazione Movi-Mento e Discobalera Baldanza del Teatro Danz'Abile, un momento dedicato a tutti, da 0 a 99 anni.


Immagine: David Rossetti

Come sempre, coloro che acquisteranno il badge d'accesso al prezzo di CHF 15, potranno accedere a tutti gli eventi organizzati in Svizzera durante la Festa Danzante

L'anteprima in Ticino si terrà il 29 aprile dalle ore 20.00 al cinema Lux Art House di Massagno. Nel tunnel pedonale di Besso, dal 29 aprile al 7 maggio 2017, saranno esposti una decina di scatti delle scorse edizioni della Festa Danzante, stampati in grande formato, grazie alla collaborazione con il progetto Arte Urbana Lugano della Divisione Eventi e Congressi.
 

Maggiori informazioniwww.dastanzfest.ch/ticino