Immagine

Territorio, 16.06.17

Othermovie Lugano Film Festival: i vincitori

Sì è conclusa con un concerto di Marco Zappa l'edizione 2017 di Othermovie Lugano Film Festival.

La giuria, composta dal regista Victor Tognola, presidente, dal produttore Andrea Gambetta, dalla fotografa Marian Bader, da Arminio Sciolli e dal produttore e regista Gaston Dufuy, ha premiato il film Al di là del mare di Fabio Schifilliti (Italia) e per la miglior regia l’australiano Andrew Kotatko per il film Whoever was using this bed, pellicola drammatica con Jean-Marc Barr, Radha Mitchell e Jane Birkin.

La giuria è giunta alla decisione di premiare il cortometraggio Al di là del mare in seguito a discussioni molto animate. La motivazione principale che ha portato alla decisione finale è stata quella di voler rispettare lo spirito della rassegna cinematografica (Othermovie: film diverso) premiando un film di giovani studenti di cinema che hanno realizzato una pellicola con pochi mezzi, ma con molta spontaneità ed intuizione, evitando di cadere nella tentazione dei luoghi comuni o delle soluzioni facili. La colonna sonora, in gran parte originale, interpretata dagli attori, e altre astuzie nel montaggio, rinforzano l’idea che l’arte, qui nella sua maestria, può unire i popoli. Il messaggio del film trasmessoci da giovani siciliani, quindi realmente esposti all’emergenza e allo scontro culturale, dimostra molta umanità e maturità spirituale.

Il premio alla regia è invece stato attribuito a Andrew Kotatko per Whoever was using this bed per la perfezione del film diretto con un cast di attori e professionisti impeccabili. 

Mentre quest'anno il tema della rassegna era quello della violenza, a far da filo conduttore all'edizione 2018 sarà l'economia.