Bike patrol 2

Territorio, 14.07.17

Bike Patrol a Lugano

La Polizia della Città di Lugano si è dotata di pattuglie Bike Patrol, formando ed equipaggiando quattro agenti i quali hanno seguito uno specifico corso base, presso l'Istituto Svizzero di Polizia a Kreuzlingen, con il rilascio del certificato Swiss Bike Patrol. Altri corpi di polizia avevano infatti già in precedenza attivato uno o due agenti, ma mai nell’ambito di un servizio con obiettivi e strategie operative come quello proposto oggi a Lugano.

Le nuove pattuglie ben si integrano con la missione della Polizia, che è quello di svolgere un servizio di prevenzione attento alle peculiarità del territorio e alla promozione del dialogo con il cittadino. Principale obiettivo è quello di aumentare la mobilità degli agenti e la loro presenza sul terreno, in particolare nei luoghi sensibili, a basso impatto ambientale, permettendo all'agente di aumentare l'efficienza e la velocità di intervento.

Diverse le tipologie di azione: il pattugliamento di luoghi di difficile accesso con le auto (spazi verdi, parchi giochi, zone pedonali, aree scolastiche, rive dei laghi), così come le attività di prevenzione dei reati in presenza di una forte concentrazione di persone (manifestazioni, centri commerciali, aree di parcheggio, ecc.).

In ambito operativo il loro impiego può prevedere la ricerca di persone scomparse, il fermo di autori di reati quali borseggio, taccheggio, consumo o spaccio di stupefacenti. Fra i loro compiti anche il controllo e l’applicazione della Legge sulla circolazione stradale e, nelle ore notturne, il controllo e la repressione dei rumori molesti o dei vandalismi.

Per ulteriori informazioni:
lugano.ch